Translate

lunedì 8 agosto 2022

Il Superbo di Americo Quattrociocchi è il Best International Award 2022 dell'EVO IOOC

I giudici internazionali hanno dovuto valutare attentamente i 736 prodotti in concorso. Meritatissime le Gold Medals assegnate, che incidono per poco oltre il 40% del totale, mentre si arrestano a poco meno del 27% le Silver Medals






La cerimonia di premiazione dell’edizione 2022 del concorso diretto dal Antonio G. Lauro, atto conclusivo di EVO IOOC Italy, ha visto la presenza di numerosi produttori provenienti da tutto il mondo in rappresentanza dei 736 campioni giunti ai Campi Flegrei.
Così in una atmosfera irreale, sospesi tra cielo e mare, storia, mito e leggenda, sono stati proclamati i vincitori della categoria Best in Class, i trofei Best of Country e gli Special Awards. Grande evidenza è stata data anche alle medaglie Gold e Silver, anch’esse annunciate nel corso della “Awards Ceremony” napoletana.
A crescere non è solo il numero - dicono dal management del concorso - ma anche la qualità dei prodotti in lizza per aggiudicarsi uno dei trofei messi in palio dal contest.
Arduo il compito dei giudici internazionali che hanno dovuto valutare attentamente i 736 prodotti in concorso (676 oli EVO e 60 Condimenti), presentati da 32 nazioni e provenienti da ben 26 paesi produttori differenti. Unanime il loro commento, che ha constatato come nel corso degli ultimi anni la qualità degli oli prodotti è generalmente migliorata. Questo ad evidenziare come, concorsi come questo, hanno spostato sempre più in alto l’asticella della qualità, contribuendo fortemente a dare la spinta decisiva ai produttori verso l’eccellenza, rendendoli sempre più disposti a mettersi in gioco e perfezionarsi.
Qualche dato in più sul contest ce lo offre l’analisi finale. Scorrendo le statistiche dei risultati, qualche curiosità sulla partecipazione delle differenti realtà produttive mondiali. I dati raccontano del numero preponderante dei prodotti in arrivo dall’Italia (188 campioni pari al 25,5% del totale), seguita da Grecia (16%), Turchia (15%), Spagna (8,7%) e Brasile (8%), solo per citare le nazioni più rappresentate in concorso.
Gli oli a Denominazione di Origine od ad Indicazione Geografica hanno contribuito al 15% del totale (110 campioni), mentre gli oli biologici hanno raggiunto oltre il 23%. A rappresentare l’espressione più pura dei territori i quasi 400 oli monovarietali (54% del totale), con i blend a rappresentare il restante 46% circa.
Anche quest’anno, i premi più importanti (Best in Class e Best of Country) che riconoscono eccezionali qualità con elevati standard di eccellenza, sono andati alle nazioni, di vecchio e nuovo mondo, che hanno fatto dell’eccellenza la propria missione.
Meritatissime le Gold Medals assegnate, che incidono per poco oltre il 40% del totale, mentre si arrestano a poco meno del 27% le Silver Medals del concorso.
Sono stati 45 i finalisti di EVO IOOC Italy 2022, visto che per ciascuno dei 9 Best giunto in finale sono state annunciate le 5 nominations in concorso, tra le quali individuare le eccellenze del contest.

Ma ecco il dettaglio dei premi.
Va all’Italia ed al pluripremiato extravergine Superbo, di Americo Quattrociocchi, il Best International Award 2022 - North Hemisphere, riservato all’olio che ha ottenuto il punteggio più alto in concorso. L’extravergine Superbo, ha avuto la meglio sugli altri quattro oli EVO in nominations presentati da Gallo Worldwide (Gallo Azeite Bio), Olearia San Giorgio (L'Ottobratico), Frantoio Agostini (Selezione Sublìmis) ed Almazaras de La Subbetica (Rincon de La Subbetica DOP Priego de Cordoba).
Tutta brasiliana la gara per il Best International Award 2022 - South Hemisphere, che ha visto l’olio EVO brasiliano di Azeite Milonga Arbequina dell’azienda Azeite Milonga, meritatamente prevalere sulle nominations di Casa Gabriel Rodrigues (Casa Gabriel Rodrigues blend), Azeite Origen Trevisan (Blend da safra), Lagar H Agroindústria (Lagar H Monovarietal Arbequina) e Café Fazenda Sertãozinho (Orfeu Picual).
Stessa regola del punteggio più alto che è valsa anche per il Condimento a base di olio EVO di Prosperato, anche questo appannaggio del Brasile, con Prosperato Condimentado com Pimenta Jalapeño a cui è andato il Best International Flavoured EVOO 2022, affermandosi sugli altri condimenti in nominations (Sakellaropoulos Organic Farms - Masterpiece Blend EVOO; BVS Premium Jerusalem Olive Oil - Za'atar Olive Oil e Chipotle Olive Oil; Pellas Nature - Pellas Nature Oregano Olive Oil).
La lista dei Best in Class continua con i migliori per ogni categoria in concorso, a partire dal Best International Coupage 2022 - North Hemisphere aggiudicato all’italianissimo Frantoio Agostini con Selezione Sublìmis, che ha avuto la meglio sugli oli in nomination che, ricordiamo, erano BVS Premium Jerusalem Olive Oil (Heart Notes Blend), Azienda Agricola Posterino Francescantonio (Olio Extravergine d'Oliva Posterino), Marsicani (Alter ego) ed Entimio (Entimio Intenso).
Per la categoria Best International Monovarietal 2022 - North Hemisphere, trionfa ancora l’Italia con L'Ottobratico di Olearia San Giorgio, che supera le altre nominations che erano: Gallo Worldwide (Gallo Azeite Bio), Aceites Oro Bailén Galgón 99 (Oro Bailen Picual Bio), Terra Creta (Terra Creta Platinum 0.3 EVOO) e Royal Court Affairs, Royal Gardens and Farms (Reyad Al Jabal Olive Oil Coratina).
E’ invece la Spagna a trionfare tra le Denominazioni di Origine ed Indicazioni Geografiche. Vince infatti L’Almazaras de La Subbetica con l’olio EVO Rincon de La Subbetica DOP Priego de Cordoba, che porta a casa il Best International DOP/IGP 2022 - North Hemisphere, sbaragliando le nominations composte dall’Azienda Agricola Piero Matarazzo (Ramarà), Az. Agr. Cosmo di Russo (Don Pasquale DOP Colline Pontine), Miceli&Sensat Azienda Agricola Biologica (U`Ciuri) e OPG Chiavalon (DOP Istra).
Al Portogallo l’ultima categoria per i Best in Class Emisfero Nord, la Best International Organic - North Hemisphere, che va all’olio EVO di Gallo Worldwide con l’extravergine Gallo Azeite Bio, mentre solo nominations in questa categoria per Americo Quattrociocchi (Superbo), Aceites Oro Bailén Galgón 99 (Oro Bailen Picual Bio), Almazaras de La Subbetica (Rincon de La Subbetica DOP Priego De Cordoba) e Marsicani (Viride Coratina Biologico).
Dominazione assoluta, nell’emisfero sud, da parte degli oli EVO e Condimenti brasiliani, che si aggiudicano la categoria Best International Monovarietal 2022 - South Hemisphere con Lagar H Agroindústria, olio extravergine di oliva Lagar H Monovarietal Arbequina (Nominations: Azeite Milonga - Azeite Milonga Arbequina; Café Fazenda Sertãozinho - Orfeu Picual; Azeite Sabiá - Azeite Sabiá Arbequina; Agricola Pobeña - Alonso Picual).
Anche la categoria Best International Coupage 2022 - South Hemisphere viene aggiudicata dalla società brasiliana (Casa Gabriel Rodrigues), grazie all’eccellenza del loro olio EVO Casa Gabriel Rodrigues blend. Altre nominations sono andate a Casa Geraldo (Casa Geraldo Azeite Extravirgem), Azeite Origen Trevisan (Blend da safra), Lagar H Agroindústria (Lagar H Blend da Safra) e Fazenda Irarema (azeite Suave).

A completare la lista dei prodotti di alta qualità premiati ad EVO IOOC Italy 2022, i Premi Speciali ed i Best of Country.

Special Awards:
- Marsicani, Viride Coratina Biologico (Campi Flegrei Best of Regione Campania 2022);
- Azeite Sabiá, Azeite Sabiá Arbequina (Raul C. Castellani Best Of South America 2022);
- DOP Aceite del Bajo Aragón Apadrinaunolivo.org, Mi Olivo (Almendrados dulces 2022).

Best of Country:
- Best Of Argentina 2022: Olivicola Laur - Millan, Contraviento;
- Best Of Brazil 2022: Café Fazenda Sertãozinho, Orfeu Picual;
- Best Of Greece 2022: Terra Creta, Terra Creta Platinum 0.3 EVOO;
- Best Of Israel 2022: BVS Premium Jerusalem Olive Oil, Heart Notes Blend;
- Best Of Italy 2022: Ruggiero Mario, Federicus;
- Best Of Portugal 2022: Sovena Portugal Consumer Goods, Oliveira da Serra Selecção Ouro;
- Best Of Spain 2022: Aceites Oro Bailén Galgón 99, Oro Bailen Picual Bio;
- Best Of Tunisia 2022: Olivko, Olivko Chetoui Sidi Bou;
- Best Of Turkey 2022: Arcan Danismanlik Gida (Gaia Oliva), Gaia Oliva Memecik.

A tutti coloro che hanno ottenuto un riconoscimento al concorso verrà rilasciato, gratuitamente anche quest’anno, il “Bollino di Qualità” da apporre sulla propria bottiglia vincitrice, una risorsa innegabile per suscitare l'interesse dei consumatori, dei ristoratori e dei canali di distribuzione.
Per la lista completa dei vincitori e per tutti i risultati (Gold e Silver Medals), si rimanda al sito evo-iooc.com.
Se la parte di degustazione di EVO IOOC Italy si è conclusa, è invece in grande fermento la fase organizzativa del prossimo appuntamento del concorso, che è quello della Guida EVO IOOC Italy Buyers Edition 2022/2023 di prossima pubblicazione. Guida che riporterà una sintesi di tutti i grandi oli EVO e condimenti mondiali vincitori al concorso, arricchita da schede di valutazione, profilo sensoriale e dati aziendali utili per i buyers ma anche per il semplice consumatore o appassionato.
Articolo apparso originariamente su Teatro Naturale>Tracce>Italia

lunedì 4 aprile 2022

Riparte EVO IOOC Italy e per la settima edizione del concorso sceglie la penisola flegrea di Napoli.

Già trapelano le prime anticipazioni per l’edizione 2022 di EVO IOOC Italy, riconosciuto quale uno dei più importanti concorsi sull’olio extravergine di oliva al mondo.

E’ la seconda volta di EVO IOOC Italy in Campania. Un concorso itinerante che dopo Palermo, Paestum e Palmi, arricchisce la propria storia con una nuova edizione - la settima - che vedrà protagonista Monte di Procida e l’intera area napoletana della penisola flegrea.
Sarà infatti ancora il Sud dell’Italia, con l’area dei Campi Flegrei, ad ospitare la nuova edizione del contest. Una zona famosa per i suoi fenomeni geologici che rendono il territorio unico ed affascinante.
Il concorso prende il via durante una annata olearia anomala, caratterizzata da grandi differenze produttive tra le varie regioni europee ed all’interno delle stesse nazioni produttrici.
Dati del Consiglio Oleicolo Internazionale e della Commissione Europea stimano infatti una piccola crescita produttiva in Europa (+3 %), grazie alle positive performance di Portogallo, che incrementerebbe del 50% la propria performance produttiva di olio di oliva, seguito dall’Italia con un quasi + 10%. Si stima stabile la produzione spagnola (+ 1%), mentre potrebbe essere in forte discesa la produzione in Grecia, ove si stima una perdita netta del 16% di prodotto.
L’anno 2022, a sentire il management del concorso, sarà ricco di novità. Oltre al luogo dove si disputerà il “campionato mondiale”, grandi le novità che saranno contenute nelle attività collaterali previste nei giorni del concorso dedicati all’oro verde.
Sentiamo Stefania Reggio che di EVO IOOC Italy è il Direttore Generale: “La prima grande rivoluzione riguarda lo svolgimento del concorso che occuperà la settimana centrale del mese di maggio 2022. La settimana che tradizionalmente vede il nostro concorso tra gli eventi mondiali fissi sull’olio extravergine di qualità, si arricchisce e si completa con un programma che prenderà il via Lunedì 16 Maggio con le sedute di assaggio, per concludersi Sabato 21 Maggio con la cerimonia di premiazione che incoronerà i prodotti “Best in Class” del 2022. All’interno dell’EVOO Week, continua la Reggio, vi sarà l’EVO IOOC Italy Kids: insegnare come nasce un vero olio extravergine di oliva ed a seguire i seminari tecnici riservati ai produttori iscritti al concorso (EVO IOOC Italy Seminars) condotti da importanti Studi Legali ed Enti di formazione su strategie d'esportazione, strategie di marketing e protezione del marchio.
Eventi clou saranno l’EVO IOOC Italy Academy, con l’introduzione all’assaggio degli oli da olive; evento formativo (ad invito) sull’importanza e l’utilizzo dell’olio extravergine di oliva di eccellenza, riservato a chef e ristoratori e Vuoi assaggiare qualche Olio EVO con noi? Evento aperto al pubblico, con assaggi guidati in compagnia con i giudici internazionale del concorso.
Maggiori dettagli sulla “EVOO Week”, saranno diffusi prossimamente sul nostro sito web evo-iooc.com e sui nostri canali social”.
Nell’annunciare l’apertura delle iscrizioni sul sito evo-iooc.com, il Dr Antonio G. Lauro, Presidente del contest, presenta la rinnovata giuria internazionale, vero cuore del concorso.
“La settima edizione, chiosa Antonio Lauro, vedrà finalmente la presenza “al completo” della forte squadra di assaggiatori storici del concorso. Ai giudici europei coinvolti nel 2021, si affiancheranno gli esperti extra-UE provenienti, ad esempio, da Argentina, Brasile, Canada, Cile, Cina, Giappone, Israele, Tunisia, Turchia, ecc.”.
La formula itinerante del concorso scelta dal presidente permetterà ai giudici, tutti di fama mondiale ed opinion leader nei propri paesi di origine, di visitare una nuova realtà olivicola italiana. Il tutto favorirà una conoscenza diretta dei territori, delle differenze e delle peculiarità che stanno alla base del successo dell’olivicoltura nazionale.
“Interessante ed innovativa la formula prevista quest’anno per la premiazione, precisa Lauro. Dopo gli assaggi degli oli in concorso, programmati per le prime 4 giornate (16-19 Maggio 2022), il sabato vedrà la pubblicazione dei risultati generali (medaglie e nominations per i premi più importanti) e la cerimonia di premiazione. L’evento conclusivo della nostra EVOO Week, la EVO IOOC Italy Awards Ceremony, avrà luogo il 21 maggio presso la prestigiosa location del Castello Aragonese di Baia a Bacoli, nel corso della quale verranno svelati al mondo, in diretta, i vincitori assoluti di EVO IOOC Italy 2022”.
A noi osservatori non resta che programmare la partecipare alla nutrita serie di eventi organizzati dal Team del concorso ed aspettare maggio per conoscere quali saranno le eccellenze olearie mondiali premiate ad EVO IOOC Italy 2022.
Per ogni informazione sugli eventi e sui seminari in programma, o per conoscere le modalità di partecipazione con i propri prodotti, si rimanda al sito web del contest all’indirizzo evo-iooc.com

mercoledì 30 marzo 2022

Nuovo bando del COI di Madrid per 25 borse di studio per esperto Internazionale dell'olio di oliva

Al via il bando per 25 borse di studio per il Corso Esperto Internazionale in degustazione di oli vergini di oliva presso l'Università di Jaén (Spagna). 19a edizione, 2022
Nell'ambito del proprio programma di cooperazione tecnica e formazione per il 2022, il Consiglio oleicolo internazionale (COI) prevede di assegnare 25 borse di studio per esperto internazionale di degustazione di oli vergini di oliva. Le borse di studio coprono le tasse di iscrizione, le spese di viaggio all'inizio e alla fine del corso, oltre a tre mensilità di 860 euro, a copertura di vitto, alloggio e assicurazione.
Il corso tratterà i principi teorici e la metodologia per la valutazione organolettica dell'olio di oliva vergine e analisi dei fattori positivi e attributi negativi che definiscono la qualità sensoriale in relazione alle pratiche culturali, metodi di lavorazione e altri parametri generali di controllo della qualità fisico-chimica.
Il corso inizierà il 26 settembre e terminerà il 20 dicembre 2022. Tutto il corso i dettagli possono essere trovati sul sito del COI, oppure consultando questo PDF (https://www.internationaloliveoil.org/wp-content/uploads/2022/03/WEB-JAEN-EN-2022.pdf).
Ricordano gli organizzatori che il corso sarà tenuto in spagnolo e inglese contemporaneamente. Ai partecipanti, la cui prima lingua non è lo spagnolo, si consiglia di partecipare al corso intensivo organizzato dall'Università di Jaén all'inizio di settembre.
Il termine per la presentazione delle domande è il 30 aprile 2022. 
Per candidarsi i candidati devono inviare tutte le informazioni richieste a iooc@internationaloliveoil.org

venerdì 18 febbraio 2022

I seminari di Italia Olivicola: il Panel test strumento di riconoscimento della qualità e dell'origine degli oli vergini di oliva

I seminari di Italia Olivicola rappresentano vere e proprie sessioni di approfondimento – in modalità webinar – su tematiche specifiche individuate dal Centro Studi di Italia Olivicola.
Gli eventi sono rivolti a aziende olearie-olivicole e ai loro tecnici che, a seguito della partecipazione, possono richiedere i crediti formativi professionali (CFP).
Prossimo evento: Il Panel test strumento di riconoscimento della qualità e dell'origine degli oli vergini di oliva.

Il programma
Introduce Valerio Cappio | Italia Olivicola

Interventi:
Rita Ferrara | Capo panel del Comitato ufficiale di assaggio dell’ICQRF – Lab. di Salerno: Il Panel test: valutazione della qualità e classificazione degli oli vergini di oliva

Antonio G. Lauro | Capo panel e presidente Concorso Oleario EVO IOOC Italy: Il Panel test: le origini e l’attualità del metodo scientifico.

Benedetto Fracchiolla | Direzione laboratorio Finoliva – Italia Olivicola: L’esperienza del panel riconosciuto di Finoliva-Italia Olivicola.

REGISTRAZIONE: 
Gli interessati possono prenotare la propria partecipazione via mail all’indirizzo segreteria.centrostudi@italiaolivicola.it o al numero 06.8558692 e ricevere il link per accedere alla piattaforma Zoom. Su richiesta, ai partecipanti saranno riconosciuti di Crediti Formativi Professionali (CFP).

sabato 22 gennaio 2022

AOVE: EVO IOOC Italy 2022, FECHAS DE COMPETICIÓN

 

En el Campi Flegrei, en Nápoles, el 21 de mayo de 2022, en un lugar que todavía es "Top Secret", comenzará la ceremonia de entrega de premios a los mejores AOVE’s y condimentos a base de aceite de oliva del mundo.

 

Monte di Procida - Las inscripciones están abiertas para la sexta edición del Concurso Internacional de Aceite de Oliva EVO (EVO IOOC Italy 2022), incluido entre los concursos internacionales más importantes dedicados al aceite de oliva virgen extra y a los condimentos a base de aceite de oliva, según lo certificado por el Ranking Mundial de Aceites de Oliva Virgen Extra (EVOOWR).

El Concurso, dicho por el Dr. Antonio Giuseppe Lauro, que en la edición de 2021 alcanzó resultados récord, regresa a Campania, cerca de Nápoles, y más precisamente en la ciudad de Monte di Procida, conocida como "la terraza de los Campos Flégreos ". Este año, las etapas finales del concurso se llevarán a cabo en el área dominada por la encantadora ciudad que se encuentra en un promontorio justo en frente de la isla de Procida, y que ofrece una vista impresionante, que atraviesa el Golfo de Nápoles con su Vesubio, a la costa de Sorrento, de las islas de Procido e Ischia a la de Ventotene.

Partners del Concurso serán la Ciudad de Monte di Procida, el Consorcio Nacional Italia Olivicola, la División de AOVE de Clemente Industry, BARZANÒ & ZANARDO Intellectual Property.

El Concurso, que tiene como objetivo asociar al aceite de oliva virgen extra con una alimentación sana y una nutrición adecuada, presentará a los consumidores, potenciales importadores y medios de comunicación, un amplio programa de iniciativas colaterales, programadas para la “EVO Week” prevista del 16 al 21 de mayo de 2022. Dicha semana arrancará con el análisis sensorial de Aceites de Oliva Virgen Extra y Condimentos a base de Aceite de oliva que se someterá a un jurado internacional formado por veinte catadores profesionales, quienes serán los encargados de decretar los ganadores en las categorías del concurso: “Premio Internacional”, “Orgánico”, “Monovarietale”, “Blend (Coupage)”, “DOP/IGP”, “Condimento”. Para estas categorías hay premios para productos del hemisferio norte y sur, mientras que para la excelencia de la competencia también hay medallas de oro y plata.

El trabajo del jurado del concurso se resumirá en la "Guía del Comprador EVO IOOC", una publicación reservada a los compradores que ilustra el perfil sensorial de todos los productos ganadores de uno de los premios del concurso, y que será presentado en ferias y eventos internacionales, como sucedió en Tokio y Shanghái en años anteriores.

El concurso internacional, fuertemente orientado al apoyo a las empresas manufactureras, permitirá la realización, en el área de Campi Flegrei, de seminarios técnicos sobre marketing tradicional, marketing web, comercio electrónico, estrategias de exportación, procesos de internacionalización, protección de marca, además de un evento internacional sobre el sector del aceite de oliva virgen extra.

En un futuro cercano, dice el equipo de EVO IOOC Italy, también hay cursos de capacitación en italiano e inglés, que darán vida a la Academia EVO IOOC Italy sobre aceite de oliva virgen extra. Además, numerosas iniciativas dedicadas a los residentes, turistas y entusiastas, que culminarán con catas públicas y catas guiadas de aceites EVO comisariadas por los jueces internacionales de EVO IOOC Italy, todas "condimentadas" con otros eventos que se anunciarán próximamente.

“EVO IOOC Italy, el concurso internacional de aceite de oliva virgen extra, ahora en su sexta edición, es una realidad consolidada en el panorama de concursos dedicados a los aceites de oliva virgen extra y condimentos, explicó la directora general Stefania Reggio. Sobre esta base ya sólida, este año queremos insertar nuevos proyectos con ideas que tendrán raíces en la región de Campania, pero que tendrán un alcance internacional.

El cronograma de la edición 2022 confirma la vocación del concurso de ser una herramienta de apoyo para las empresas manufactureras. Queremos proponer un modelo de promoción que creemos ganador también para apoyar la internacionalización de otros productos de la canasta agroalimentaria nacional”.

“Son muchas las innovaciones que cobrarán vida antes, durante, pero sobre todo después de la competición, destacó el presidente de EVO IOOC Italia, Antonio G. Lauro. Todas las actividades planificadas en una edición aún más amplia e innovadora, fuertemente orientada a la puesta en valor del territorio y las oportunidades de negocio de las empresas participantes en el certamen.

EVO IOOC Italia es un concurso de aceite creado para potenciar productos basados ​​en un excelente aceite de oliva virgen extra, que destacará las mejores producciones de AOVE’s del mundo para el año 2022. Y lo hará con el mayor rigor posible, haciendo uso de los mejores jueces de cata en el mundo y observando reglas de absoluta transparencia, inspiradas en estándares internacionales”.

 

Oficina de prensa

EVO IOOC Italy

info@evo-iooc.com

venerdì 21 gennaio 2022

OLIO. EVO IOOC Italy 2022, ANNUNCIATE LE DATE DEL CONCORSO

Ai Campi Flegrei di Napoli il 21 Maggio 2022, in una location ancora “Top Secret”, prenderà il via la premiazione dei migliori oli extravergine e condimenti del mondo.


Monte di Procida – Aperte le iscrizioni alla settima edizione dell’EVO International Olive Oil Contest (EVO IOOC Italy 2022), inserito tra i più importanti concorsi internazionali dedicati all’olio extravergine d’oliva ed ai condimenti a base di olio EVO, secondo quanto certificato dal World Ranking of Extra Virgin Olive Oils (EVOOWR).
Il Contest, diretto dal Dr Antonio Giuseppe Lauro, che nell’edizione 2021 ha raggiunto risultati da record torna in Campania, vicino Napoli e più precisamente nella città di Monte di Procida, nota come “la terrazza dei Campi Flegrei”. Quest’anno, le fasi conclusive del contest si svolgeranno nell’area dominata dall’affascinante cittadina che sorge su un promontorio proprio davanti l’Isola di Procida e che offre una vista mozzafiato che spazia dal Golfo di Napoli, con il suo Vesuvio, alla costiera sorrentina, dalle isole di Procida ed Ischia a quella di Ventotene.
Partner del concorso quest’anno saranno proprio la Città di Monte di Procida, il Consorzio Nazionale Italia Olivicola, Clemente Industry Olive Oil Division, BARZANÒ & ZANARDO Intellectual Property.
Il Concorso, che ha lo scopo di coniugare l’olio extravergine d'oliva con una sana alimentazione e una corretta nutrizione, presenterà a consumatori, potenziali importatori e media, un folto programma di iniziative collaterali, in calendario nella EVO Week prevista dal 16 al 21 Maggio 2022. Settimana che prenderà il via con l’analisi sensoriale degli Oli Extravergine di Oliva ed i Condimenti a base di Olio EVO che saranno sottoposti ad una giuria internazionale composta da venti assaggiatori professionisti. A loro spetterà il compito di decretare i vincitori nelle categorie del concorso: “International Award”, “Biologico”, “Monovarietale”, “Blend (Coupage)”, “DOP/IGP”, “Condimento”. Per queste categorie sono previsti premi per i prodotti dell’Emisfero Nord e dell’Emisfero Sud, mentre per le eccellenze del concorso sono inoltre previste medaglie Gold e Silver.
Il lavoro della giuria del concorso sarà riassunto nella “EVO IOOC Buyers Guide”, una pubblicazione riservata ai buyers che illustra il profilo sensoriale di tutti i prodotti vincitori di uno dei premi del concorso, e che sarà presentata in occasione di fiere ed eventi internazionali, come già accaduto a Tokyo e Shanghai negli anni precedenti.
Il concorso internazionale, fortemente orientato a sostenere le aziende produttrici, prevedrà lo svolgimento, nell’area dei Campi Flegrei, di seminari tecnici su marketing tradizionale, web marketing, commercio elettronico, strategie d’esportazione, processi d’internazionalizzazione, protezione del marchio, oltre ad un evento internazionale sul settore dell’olio extravergine di oliva.
Nel futuro prossimo, dicono dal Team di EVO IOOC Italy, vi sono anche i corsi di formazione sia in lingua italiana che in lingua inglese, che daranno vita all’Accademia di EVO IOOC Italy sull’olio extra vergine d’oliva.
Numerose, inoltre, le iniziative dedicate a residenti, turisti e appassionati, che culmineranno con sedute pubbliche di assaggio e degustazioni guidate degli Oli EVO curate dai giudici internazionali dell’EVO IOOC Italy, il tutto “condito” con numerosi altri appuntamenti che saranno annunciati nel prossimo futuro.
L’EVO IOOC Italy, concorso oleario internazionale sull’Olio Extravergine di Oliva, giunto alla settima edizione, è una realtà consolidata nel panorama dei concorsi dedicati agli oli extra vergine di oliva ed ai condimenti, ha spiegato il direttore generale Stefania Reggio. Su questa base già solida desideriamo quest’anno innestare nuovi progetti con idee che avranno radici sul territorio della Campania, ma che avranno respiro internazionale.
La programmazione dell’edizione 2022 conferma la vocazione del concorso ad essere uno strumento di sostegno alle aziende produttrici. Desideriamo proporre un modello di promozione che riteniamo sia vincente anche per sostenere l’internazionalizzazione di altri prodotti del paniere agroalimentare nazional
e”.
“Sono molte le novità che prenderanno vita prima, durante, ma soprattutto dopo il concorso, ha evidenziato il presidente dell’EVO IOOC Italy, Antonio G. Lauro. Tutte attività programmate all'interno di un’edizione ancora più grande e innovativa, fortemente orientata alla valorizzazione del territorio ed alle opportunità di business per le aziende partecipanti al contest.
L’EVO IOOC Italy è un concorso oleario nato per valorizzare i prodotti a base di olio extravergine di oliva di eccellenza, che evidenzierà le migliori produzioni olearie mondiali per l’anno 2022. E tutto questo sarà fatto con il massimo rigore possibile, avvalendoci dei migliori giudici assaggiatori del mondo e osservando regole di assoluta trasparenza, ispirate alle norme internazional
i”.

Fonte: Ufficio Stampa EVO IOOC Italy - info@evo-iooc.com

giovedì 20 gennaio 2022

Riapertura termini concorso “L’Ampolla d’Oro" in Provincia di Catanzaro.

Concorso “L’Ampolla d’Oro" per i migliori oli extravergini di oliva IGP e DOP della Provincia di Catanzaro - Prima Edizione 2021-2022. Riapertura termini concorso.


Sarà ancora possibile, per le imprese agricole e i frantoi della provincia di Catanzaro iscritti al Registro Imprese, partecipare con i loro oli all'assegnazione del premio per le categorie Extravergini e Biologici "L'Ampolla d'Oro" 2021/2022.
Infatti, la Camera di Commercio di Catanzaro rende noto che sono stati riaperti i termini entro cui trasmettere le istanze di partecipazione. 
Il Concorso “L’Ampolla d’Oro” per i migliori oli extravergini IGP e DOP della Provincia di Catanzaro, nasce con lo scopo di evidenziare la migliore produzione oleicola, farla conoscere ai consumatori ed agli operatori, presentare al pubblico gli oli d’oliva extravergini tipici nelle loro varietà, specialmente connessa all’origine geografica, premiare e stimolare lo sforzo delle aziende inteso al continuo miglioramento qualitativo dei prodotti. 
Le istanze di partecipazione dovranno essere inoltrate all’indirizzo PEC ufficiopromozione@cz.legalmail.camcom.it, per come già previsto all’art. 5 del Regolamento, entro e non oltre le ore 21:00 del 18 febbraio 2022.
I materiali necessari alla partecipazione e l'avviso pubblico sono disponibili alla pagina del bando (qui)
Sono ammesse a partecipare al concorso le aziende agricole (singole o associate) produttrici di olive e del relativo olio presso un frantoio e i frantoi con produzione di oli con olive acquistate o di proprietà. Le imprese partecipanti devono essere iscritte al Registro Imprese della CCIAA di Catanzaro.
Sono previste due categorie due categorie: Extravergini e Biologici.
La categoria Extravergini è a sua volta divisa in: a) Oli con fruttato leggero; b) Oli con fruttato medio; c) Oli con fruttato intenso.
Ciascuna Azienda può partecipare al Concorso con un massimo di 2 diversi oli e quindi etichette (una per ogni categoria), e potrà aderire alle 2 diverse categorie specificandolo nella domanda di partecipazione.

Contatti
Unità organizzativa:
Ufficio Promozione, Via Menniti Ippolito n. 16 - Catanzaro
Telefono 0961.888234 - 219 - 238 - 234 - 279
Email: promocatanzaro@cz.camcom.it