Translate

giovedì 23 marzo 2017

SOL&AGRIFOOD, IL SALONE CHE SPIEGA AI BUYER ESTERI I PRODOTTI TIPICI ITALIANI.

Sol&Agrifood 2017, il Salone internazionale dell’agroalimentare di qualità di Veronafiere, in programma dal 9 al 12 aprile (www.solagrifood.com) in concomitanza con Vinitaly, è un modello di rassegna interattiva grazie all’opportunità che offre di sperimentare i prodotti degli espositori con cooking show, educational e degustazioni.
Le merceologie maggiormente rappresentate sono l’olio extravergine di oliva, la pasta e i prodotti da forno, le birre artigianali, i formaggi, la cioccolata, le conserve e i condimenti, i salumi, ma sono disponibili molte altre produzioni alimentari e ortofrutticole. Ultima arrivata, la pizza.
Area Pizza. Da alimento semplice, unico al mondo e apprezzato in ogni angolo del pianeta la pizza ha attirato nel tempo la curiosità degli chef diventando una delizia gourmeat. Proprio a quest’ultima evoluzione del piatto tricolore per eccellenza è dedicata la nuova area sia espositiva sia laboratorio di Sol&Agrifood, in cui chef e pizzaioli si sfideranno a suon di impasti speciali e condimenti innovativi.
Biodiversità e territori. Altra novità di quest’anno è il nuovo spazio dedicato alla biodiversità delle produzioni territoriali che va a integrare l’area dedicata ai salumi del 2016. Un modo per valorizzare in chiave business una peculiarità dell’agroalimentare italiano unica al mondo, sempre più apprezzata dai mercati esteri che si aggiunge agli spazi ormai consolidati dedicati a formaggi, olio extravergine di oliva e birre artigianali.
Il progetto prevede la realizzazione di un’area tematica interattiva chiamata Salumi, Biodiversità e Territori, per valorizzare le tipicità con degustazioni guidate e workshop in inglese per i buyer esteri. Un progetto che risponde alle esigenze delle aziende medio-piccole, espositrici di Sol&Agrifood, di entrare sempre più in contatto con operatori specializzati esteri, oltre che con operatori italiani dell’horeca e della distribuzione organizzata. La richiesta è indicata da oltre il 40% dagli espositori tra le motivazioni che spingono alla partecipazione alla fiera.
L’area Salumi, Biodiversità e Territori è gestita in collaborazione con l’Accademia delle 5T, l’associazione nata per valorizzare in ambito alimentare proprio i valori del territorio, della tradizione, della tipicità, della trasparenza e della tracciabilità.
Operatori esteri. Nell’edizione 2016 Sol&Agrifood ha visto la presenza di 56.000 operatori professionali, dei quali 14.000 provenienti da 82 Paesi. Quest’anno alle delegazioni di buyer invitati in fiera attraversole attività di incoming di Veronafiere e ICE si aggiunge un’iniziativa mirata su Taiwan con 15 operatori tra importatori e chef invitati a seguire le sessioni della EVOO Academy dedicata ai visitatori internazionali sull’utilizzo dell’olio extravergine di oliva. Modello di fiera capace di dare grande visibilità verso i mercati esteri, Sol&Agrifood si sviluppa su una superficie di circa 8.000 metri quadrati lordi.
Il b2b organizzato da Veronafiere. Per la prima volta vengono organizzati incontri b2b con la modalità Taste&Buy tra le aziende espositrici e i buyer selezionati attraverso le attività di incoming. I Paesi di provenienza dei buyer coinvolti sono: Usa, Danimarca, Germania, Giappone, Austria, Singapore, Regno Unito e Francia. Gli incontri si svolgono nella Sala Polifunzionale di Sol&Agrifood.
Per l’olio extravergine di oliva, viene proposto anche quest’anno il Gdo Buyers’ Club, uno spazio dove le aziende espositrici possono avere incontri b2b con le diverse insegne della grande distribuzione organizzata.
Gli oli vincitori di Sol d’Oro. Tra le attività promozionali a favore degli oli extravergine di oliva vincitori di medaglia nelle due edizioni di Sol d’Oro – Emisfero Nord ed Emisfero Sud – c’è la loro presentazione con degustazione libera presso l’Oil bar. Gli oli insigniti della Gran Menzione vengono invece utilizzati nelle finali della Jam Cup della Federazione italiana cuochi e nei cooking show della EVOO Academy.
Cooking show. Tre le iniziative per promuovere il corretto utilizzo dell’olio extravergine di oliva. Si inizia con le attività pratiche della EVOO Academy, rivolte a professionisti già competenti sull’olio extravergine di oliva; ingredienti gli oli che hanno ottenuto la Gran Menzione al concorso internazionale Sol d’Oro e i prodotti alimentari degli espositori di Sol&Agrifood.
Per imparare a cucinare correttamente con l’olio extravergine di oliva, Sol&Agrifood in collaborazione con Aipo (Associazione Interregionale produttori Olivicoli di Verona) propone Oliocibando, veri e propri corsi di formazione per cuochi del canale horeca.
Infine, la cucina diventa spettacolo con Giorgio “Giorgione”, testimonial di Sol&Agrifood, uno dei pochi personaggi televisivi davvero attento all’uso dell’olio extravergine di oliva, uno di quelli, per intendersi, che nei suoi piatti non si limita a “condire con un filo d’olio”.
Gare, premi, workshop, degustazioni. Gli oli extravergine di oliva con Gran Menzione del Concorso Sol d’Oro sono protagonisti, assieme ai giovani della Fic - Federazione Italiana Cuochi, delle finali della Jam Cup, il trofei Junior Assistant Master della Fic, al secondo anno di vita. La giuria è composta dai cuochi Master, impegnati anche nelle cucine del Ristorante Goloso, il ristorante gourmeat della manifestazione che assieme a Speedy Goloso per finger food e spuntini permette di gustare al meglio i prodotti esposti.
In sala Mantegna, sono in programma, sempre dedicate all’olio extravergine di oliva, una serie di degustazioni guidate di oli extravergine di oliva nazionali ed esteri.
Confermati infine l’ottava edizione del Premio Golosario, in collaborazione con i critici Paolo Massobrio e Marco Gatti per premiare le eccellenze emergenti dell’agroalimentare presenti in fiera.
Fonte: Servizio Stampa Veronafiere

giovedì 16 marzo 2017

Presentata a Roma la XXV edizione dell’Ercole Olivario.

E’ stata presentata a Roma, presso la sede della Camera dei Deputati di Palazzo San Macuto, la XXV edizione dell’Ercole Olivario, concorso di riferimento dedicato alle eccellenze olivicole italiane, indetto dall’Unione Italiana delle Camere di Commercio, in collaborazione con la Camera di Commercio di Perugia e con il sostegno del Sistema Camerale Nazionale, delle associazioni dei produttori olivicoli, degli enti e delle istituzioni impegnate nella valorizzazione dell’olio di qualità nazionale.
“Venticinque anni di storia – ha dichiarato Giorgio Mencaroni, Presidente del Comitato di Coordinamento del Concorso – costituiscono certamente un anniversario importante. Un lungo viaggio che fa dell’Ercole Olivario un appuntamento fondamentale per tutti i player del comparto. Un settore fondamentale del mondo agricolo nazionale sia dal punto di vista economico che da quello dell’immagine e dell’ambiente. Il nostro concorso fotografa lo stato dell’arte di un mondo che conta oltre 1 milione di ettari, quasi 250 milioni di piante, per una produzione che nell’ultima campagna, anche se ha registrato secondo i dati Ismea Unaprol un -58% con circa 200 mila tonnellate di olio prodotto, ha comunque garantito lavoro a circa 1 milione di addetti impegnati a vario titolo nella filiera”.
174 le etichette in gara, che saranno selezionate dalle commissioni delle 17 regioni di provenienza. Etichette che verranno poi degustate da un panel specializzato dal 27 al 31 marzo presso la Camera di Commercio di Perugia. Sempre il capoluogo umbro sarà teatro dell’attesissima premiazione finale che si terrà, sabato 1 aprile, presso la Sala dei Notari, nel centro storico di Perugia. Un parterre di quanto di meglio offre la produzione nostrana, unanimemente riconosciuta come la più performante al mondo sotto l’aspetto qualitativo. Uno straordinario giacimento che può vantare una biodiversità senza eguali, con oltre 500 cultivar catalogate, il tutto supportato da una tecnologia all’avanguardia in grado di garantire standard qualitativi sempre al top.
Una qualità molto ammirata anche all’estero; anche per questo, ormai da diversi anni, l’ICE (Agenzia per la Promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) partecipa al concorso, con l’obiettivo di promuovere azioni di divulgazione e commercializzazione presso diversi mercati internazionali. Per questo 2017 focus sul USA e Canada, con 6 giornalisti nordamericano invitati alla fase finale della manifestazione e con un progetto che prevede azioni direttamente sul territorio canadese nei mesi a seguire.
“In questo percorso lungo 25 anni – ha sottolineato Mencaroni – l’Ercole Olivario ha assunto anche un ruolo importante per quello che concerne il business, sia sui mercati interni che su quelli esteri. Vincere uno dei premi da noi assegnati, ma anche solo partecipare alla nostra manifestazione, costituisce ormai da tempo una sorta di endorsement, una garanzia di qualità molto apprezzata tanto dai buyer quanto dai consumatori di tutti i continenti”.
I vincitori della XXV edizione dell’Ercole Olivario saranno presenti presso gli stand UNAPROL, allestiti in collaborazione con l’ICE, al SOL di Verona dal 9 al 12 aprile e a TUTTOFOOD, a Milano dall’8 all’11 maggio.

Il Premio è promosso da:
Unione delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura; Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Perugia, con l’importante apporto del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali.
Con il contributo di:
Agenzia per la Promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia
Con il supporto di:
Sistema camerale nazionale, del Centro di ricerca per l’olivicoltura e l’industria olearia, delle associazioni dei produttori olivicoli e delle istituzioni impegnate nella valorizzazione dell’olio di qualità italiano.
L’Ercole Olivario è rivolto a olivicoltori produttori di olio in proprio, ai frantoi le cui olive provengano dal territorio in cui è sita la struttura, a consorzi, cooperative, reti di impresa e a soggetti sottoposti al sistema dei controlli.

Fonte: CS

mercoledì 15 marzo 2017

Breaking news: Sirena d'Oro di Sorrento, i vincitori.

Di Antonio G. Lauro
Capo panel Sirena d’Oro di Sorrento 

La proclamazione dei sei vincitori assoluti di questa XV^ edizione del Sirena d’Oro di Sorrento (Categoria DOP/IGP e Categoria Biologico), nonché del miglior olio extravergine d’oliva (DOP/IGP/BIO) della Campania, è stato solamente l’atto finale del prestigioso premio nazionale, giunto alla fine dei quattro giorni intensi di assaggio.
I giudici, impegnati nel gravoso compito di decretare i migliori oli extravergine di oliva tipici e certificati d’Italia, sono giunti da ogni parte d’Italia, con la gradita presenza del giudice internazionale Nori Ogido dal Giappone.
Tra sessioni eliminatorie e final round, attenendosi strettamente alle rigorosissime regole del concorso, ispirate alla norma internazionale rilasciata dal Consiglio Oleicolo Internazionale e grazie all’alta professionalità e competenza del panel di assaggio messo insieme da Oleum e dal sottoscritto, Antonio G. Lauro, diretto a “quattro mani” grazie al prezioso apporto di Gaetano Avallone, sono state decretate le aziende finaliste, meritorie delle menzioni di merito ed i vincitori assoluti.
Altissimo il livello della competizione, dimostrato dall’elevato punteggio raggiunto dagli oli in gara per conquistare uno dei premi assoluti all’interno di questa specialissima classifica dei TOP 7 del concorso sorrentino. Anche i vincitori delle menzioni d’onore, che hanno superato la fatidica soglia degli 84 punti in classifica, va il plauso della giuria, mentre a quanti hanno partecipato con i loro extravergine al concorso e non hanno raggiunto tale soglia l’invito è a non desistere e continuare nella strada intrapresa per il raggiungimento dell’eccellenza dell’alta qualità.
Ecco il dettaglio dei vincitori presentato oggi Mercoledì 15 marzo, alle ore 10, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati. Durante l'incontro, moderato dal giornalista Michele Bungaro, [ stato fatto il punto sulla situazione del comparto, sui dati del settore, sulle opportunità che riguardano l’olivicoltura italiana di qualità e sulle iniziative di promozione di uno dei prodotti simbolo del Made in Italy nel mondo. A seguire interventi di Colomba Mongiello e Paolo Russo, componenti della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, Giuseppe Cuomo, sindaco di Sorrento, Salvatore Loffreda, direttore di Coldiretti Campania, David Granieri, presidente di Unaprol, Daniele Salvagno, presidente di FederDop Olio, Tullio Esposito, presidente del comitato esecutivo del concorso, e Antonio Lauro, capo panel del Sirena d'Oro.
I vincitori.
*SIRENA D'ORO DI SORRENTO 2017 - CATEGORIA DOP/IGP
- AZ. AGR. TOMMASO MASCIANTONIO Trappéto di Caprafico Colline Teatine DOP - SIRENA D'ORO 2017
- AZIENDA AGRICOLA COSMO DI RUSSO Don Pasquale COLLINE PONTINE DOP - SIRENA D'ARGENTO 2017
- AZ. AGR. IANNOTTA LUCIA COLLINE PONTINE DOP - SIRENA DI BRONZO 2017


*SIRENA D'ORO DI SORRENTO 2017 - CATEGORIA BIOLOGICO
- SOLE DI CAJANI Verbìo - SIRENA D'ORO 2017
- AZ. AGR. BIOLOGICA QUATTROCIOCCHI OLIVASTRO - SIRENA D'ARGENTO 2017
- FRANTOIO FRANCI Bio - SIRENA DI BRONZO 2017



*PREMIO SPECIALE REGIONE CAMPANIA
AZIENDA AGRICOLA SAN SALVATORE - SIRENA D'ORO PREMIO REGIONALE

*SIRENA D'ORO DI SORRENTO 2017 - MENZIONI DI MERITO
ACCADEMIA OLEARIA SRL
AGRESTIS SOCIETA’ COOPERATIVA AGRICOLA
AGRICOLA DORIA
AZIENDA AGRICOLA AL CASOLAR DI NOI ALTRI
AZIENDA AGRICOLA BUONI E DEL BUONO M. PIA
AZIENDA AGRICOLA CARRAIA
AZIENDA AGRICOLA DECIMI
AZIENDA AGRICOLA DI FIORE
AZIENDA AGRICOLA DI MARTINO
AZIENDA AGRICOLA DOMENICA FIORE
AZIENDA AGRICOLA IL COLLE DI PAOLETTI FLAVIA
AZIENDA AGRICOLA LE TRE COLONNE
AZIENDA AGRICOLA MONTE DELLA TORRE
AZIENDA AGRICOLA NICOLA MONTERISI
AZIENDA AGRICOLA PIERO MATARAZZO
AZIENDA ROLLO
AZ. BATTA GIOVANNI
DE CARLO SAS
DONATO CONSERVA
FATTORIA RAMERINO
FRANTOI GALIOTO
FRANTOIO DI SPELLO
FRANTOI CUTRERA
FRANTOIO DI RIVA
FRANTOIO PRUNETI SRL
NUOVO OLEOFICIO SANDRO CHISU
ROMANO VINCENZO E C. SAS
SOCIETA’ AGRICOLA FONTE DI FOIANO
SOCIETA’ AGRICOLA PODERI GRASSI
TORRE A ORIENTE
VILLA PONTINA DI LUCIO PONTECORVO



*Attenzione. Dati non ufficiali. Unici dati ufficiali disponibili sul sito www.sirenadoro.org

lunedì 27 febbraio 2017

L’Extravergine, istruzioni per l’uso in tre mosse: incontri in cucina con Antonio Lauro.

IMPARIAMO A DEGUSTARE L'OLIO EVO ED ABBINARLO AL CIBO
L’Extravergine, istruzioni per l’uso in tre mosse.
Evento in collaborazione con il concorso oleario Domina-IOOC
3 Lezioni: 15, 29 marzo e 12 aprile 2017 (Mercoledì) dalle 20:00 alle 22:00

Il Corso è organizzato da Giovanna Pizzi, referente per Reggio Calabria della scuola di cucina Peccati di Gola, sommelier AIS e appassionata cultrice di enogastronomia (FB Peccati di Gola Reggio Calabria, per info e prenotazioni 338/8192220) ed è tenuto da Antonio Giuseppe Lauro, agronomo e funzionario dell’ARSAC ma soprattutto grande esperto in fatto di olio.
Da anni, in qualità di esperto di analisi sensoriale, il Dr. Lauro si occupa di marketing dei prodotti agroalimentari con particolare riferimento all'olio extravergine di oliva. Assaggiatore professionista e Panel leader del comitato di assaggio degli oli di oliva in vari concorsi internazionali (Italia, USA, Grecia, Giappone, Nuova Zelanda, Argentina), è giurato nei maggiori concorsi nazionali ed internazionali di olio, presidente presso Domina International Olive Oil Contest e molto altro ancora... antoniolauro.it
Mentre ai fornelli Domenico Malara, abile ed appassionato "cuciniere", ci delizierà con i suoi piatti appositamente ideati per essere abbinati agli oli in degustazione.

PROGRAMMA DEL CORSO:
Giorno 1 (15 marzo ore 20)
-La coltivazione dell’olivo, tra storia e tradizione.
-Dalle olive all’olio: la trasformazione delle olive in frantoio.
-L’analisi sensoriale dell’olio da olive. I sensi ed il metodo: anatomia e psicofisiologia dell’olfatto e del gusto.
Prove pratiche di valutazione sensoriale: VA IN SCENA LA CALABRIA
Assaggio guidato di 3 oli extravergine di oliva calabresi.
Food pairing: prove di abbinamento degli oli assaggiati con i piatti della tradizione.
Degustiamo:
-Stoccafisso in olio-cottura (Olio Extravergine di Oliva cv Ottobratica)
-Lagane e ceci (
Olio Extravergine di Oliva cv Grossa di Cassano)
-Filetto di maialino nero, crema di cavolfiore, mela verde (
Olio Extravergine di Oliva cv Carolea)

Giorno 2 (29 marzo ore 20)
-L’olio da olive è sempre extravergine?
-Le categorie merceologiche dell’olio da olive.
-Le schede di profilo: la scheda a “ragno”.
Prove pratiche di valutazione sensoriale: L’ITALIA S'È DESTA
Assaggio guidato di 3 oli extravergine di oliva provenienti dalle maggiori regioni italiane.
Food pairing: prove di abbinamento degli oli assaggiati con la storia gastronomica italiana.
Degustiamo:
-Tartare di fassona (
Olio Extravergine di Oliva cv Casaliva)
-Risotto cacio e pepe mantecato all'olio evo 
(Olio Extravergine di Oliva cv Itrana)
-Pappa al pomodoro e uovo 65 gradi 
(Olio Extravergine di Oliva cv Frantoio)

Giorno 3 (12 aprile ore 20)

-Olio extravergine da olive e salute.
-La chimica dell’olio vergine da olive: i costituenti dell’oliva e dell’olio.
-L’olio in cucina e nella ristorazione. La carta ed il carrello degli oli.
Prove pratiche di valutazione sensoriale: COSE DELL'ALTRO MONDO
Assaggio guidato di 3 oli extravergine di oliva provenienti dai maggiori bacini olivicoli mondiali.
Food pairing: prove di abbinamento degli oli assaggiati con piatti internazionali.
Degustiamo:
-Insalata greca e salsa tzatziki 
(Olio Extravergine di Oliva cv Koroneiki)
-Cous cous alle verdure aromatizzato all'olio evo 
(Olio Extravergine di Oliva cv Arauco)
-Polentina, guacamole e pollo in crosta di sesamo 
(Olio Extravergine di Oliva cv Picual)

Al termine degli incontri sarà rilasciato un diploma di partecipazione al corso “L’Extravergine, istruzioni per l’uso”.
Per info e prenotazioni: 338 8192220

venerdì 24 febbraio 2017

Eventi nel mondo dell'olio a marzo 2017.

Qui di seguito, un elenco degli eventi più importanti nel settore dell'olio da olive per il prossimo mese di marzo 2017, suddivisi tra corsi professionalizzanti ed eventi vari
Partecipate signori, partecipate!
Corsi professionalizzanti 
Corso organizzato da AMPO Reggio Calabria
Capo panel del corso: Carmelo Orlando
Date di svolgimento: 15, 16, 17, 23 e 24 Marzo 2017
Sede del corso: C.F.S. Soc. Coop., via Cantaffio 5 - Reggio Calabria
Posti disponibili: 20
Informazioni: AMPO
Quota di iscrizione:
Lingua ufficiale del corso: Italiano
---
Corso organizzato da CAPOL Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina
Capo panel del corso: Luigi Centauri
Date di svolgimento: 25 Marzo - 1 Aprile 2017
Sede del corso: Consorzio Sviluppo Industriale Roma Latina. Strada Carrara 12/A Tor Tre Ponti (LT)
Posti disponibili: n.d.
Informazioni: capol.latina@gmail.com; 329.8120593
Quota di iscrizione: n.d.
Lingua ufficiale del corso: Italiano
---
Corso organizzato da A.M.P.O Marche con la collaborazione di O.L.E.A.
Capo panel del corso:
Date di svolgimento: 17-18-19 e 24-25-26 marzo 2017
Sede del corso: Laboratorio sensoriale OLEA – Palazzina Gruppo Pieralisi via Brodolini n 4 Jesi (an)
Posti disponibili: limitati
Informazioni: ampo@copagrimarche.it – segreteria@olea.info -
Quota di iscrizione: € 190,00 Iva compresa
Lingua ufficiale del corso: Italiano
---
Corso organizzato da AIOMA - ASSAM
Capo panel del corso: Barbara Alfei
Date di svolgimento: 8-10-15-17-22 marzo 2017
Sede del corso: Ancona – Università Politecnica delle Marche Dipartimento Scienze Agrarie, Alimentari ed Ambientali (ex Facoltà di Agraria)
Posti disponibili: limitati
Informazioni: Tel 071.2073196 E-mail aioma@aioma.it – per info e iscrizioni: www.aioma.it
Quota di iscrizione: 183 EURO - (60 EURO SOLO PER STUDENTI UNIVERSITARI) costo iva compresa
Lingua ufficiale del corso: Italiano

Eventi vari
La quindicesima edizione introduce alcune novità, aumentando il numero dei riconoscimenti assegnati.
Il Sirena d’Oro non premierà più soltanto i migliori oli extravergine di oliva Dop e Igp, ma anche gli oli extravergine di oliva da agricoltura biologica di produzione italiana, in due distinte categorie.
Inoltre, in via sperimentale, è stata istituita una sezione speciale, denominata “Gli oli dal mondo”, riservata agli oli extravergine di oliva di produzione dell’emisfero Nord ed emisfero Sud del mondo a denominazione di origine protetta, indicazione geografica protetta e da agricoltura biologica e, limitatamente alle aree extra-Ue, con sistema di certificazione nazionale.
Un premio speciale sarà infine attribuito all’olio extravergine di oliva della Regione Campania, sia esso Dop, Igp o Bio, che avrà ottenuto il punteggio più alto nelle sessioni di assaggio.
Il Premio Sirena d’Oro di Sorrento – Premio Nazionale Olio Extravergine di Oliva DOP, IGP e Biologico e Sirena d’Oro di Sorrento – International Olive Oil Competition (Premio Sirena d’Oro di Sorrento) si comporrà delle seguenti fasi:
1 febbraio 2017: apertura ufficiale delle iscrizioni al Premio Sirena d’Oro di Sorrento.
In questa fase è possibile iscrivere i campioni al Premio Sirena d’Oro di Sorrento, effettuare il pagamento della quota di iscrizione al concorso ed inviare al Comitato Organizzatore gli Oli Extravergine di Oliva iscritti al Premio Sirena d’Oro di Sorrento.
28 Febbraio 2017: chiusura delle iscrizioni al Premio Sirena d’Oro di Sorrento.
5, 6, 7 e 8 Marzo 2017 (a Sorrento): sessione di assaggi; tutti gli oli di oliva saranno sottoposti ad analisi sensoriale da parte di una giuria di professionisti che li valuterà e li classificherà secondo i metodi del Consiglio Oleicolo Internazionale (COI) e dell’Unione Europea.
15 marzo 2017, a Roma, presso la Camera dei Deputati: conferenza stampa di presentazione dei risultati del Premio Sirena d’Oro di Sorrento.
25 marzo 2017, a Sorrento: cerimonia di premiazione del Premio Sirena d’Oro di Sorrento.
24, 25 e 26 marzo, a Sorrento: manifestazione “I Valori del Territorio”.
9-12 aprile, a Verona: degustazione degli oli vincitori del Sirena d’Oro nell’ambito di Sol&Agrifood.

A Catania 1° Corso di Sommelier dell'Olio Extravergine di Oliva organizzato da AISO
Inizio mercoledì 1 marzo 2017 - Unico turno serale dalle 20,00 alle 22,30 - Etna Food Accademy
LE LEZIONI SI TERRANNO PRESSO ETNA FOOD ACCADEMY, PIAZZA OGNINELLA, CATANIA.
1° Incontro > 1 marzo 2017
A ciascun partecipante che avrà superato la Prova d’Esame, verrà consegnato il Diploma di Sommelier dell’Olio dell’AISO e la spilla con il grembiule personalizzato del corso.
Il costo dell’intero corso è di 600 Euro.
Per partecipare al corso bisogna essere iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier.
Info: 3471315844/3381786874 o fondazionesommeliersicilia@gmail.com.
---
O.PR.O.L. - Organizzazione dei Produttori Olivicoli Lucani.
INCONTRO FORMATIVO SULLA DEGUSTAZIONE E DIFFERENZIAZIONE DEGLI OLI EXTRAVERGINI DI OLIVA
VENERDI’ 3 Marzo 2017 Ore 17.00 ÷ 20.30
FRANTOIO OLEARIO GRASSANESE
Via Briganti 33 – Grassano (MT)
---
Vaso Policonico - Corsi di potatura dell'olivo a vaso policonico
ANTEPRIMA CALENDARIO CORSI 2017
3-4 marzo 2017 | Ciampino (RM) | corso specialistico-pratico
11 marzo 2017 | Scandriglia (RI) | corso base (teorico-dimostrativo)
31 marzo-1 aprile | Scandriglia (RI) | corso intermedio (teorico e pratico)
Le date possono subire variazioni in base a condizioni meteo o logistiche
INFO e PRENOTAZIONI : tel 340 5877408 Raffaele info@vasopoliconico.it http://www.vasopoliconico.it/
A breve, dettagli, programmi del corso, strutture ricettive convenzionate, spostamenti dall’aeroporto con navetta gratuita per i corsi a Ciampino e condizioni di pagamento e rimborso.
Offriamo una proposta formativa adatta a tutti sia per coloro che si avvicinano per la prima volta alla potatura sia per chi ha già svolto un corso base e intende perfezionarsi sino ad un livello professionale, impegnandoci per tutto l'anno.
---
IL 6 MARZO - ore 9.30 - ex palazzo delle Poste - Piazza Cesare Battisti, Bari
PER PARLARE DI PAESAGGIO ED EXTRAVERGINE: SI PUO' FAR TRANSITARE IL VALORE DEL PAESAGGIO NEL PRODOTTO? PUO' ESSERE UN ELEMENTO DI DIFFERENZIAZIONE? Valore del prodotto e patrimonio naturale, hanno dei punti di contatto?
---
Extra Virgin Olive Oil Savantes Tasting Programme
Registrations are now open for Extra Virgin Olive Oil Savantes Tasting Programmes in Europe, Australia and the USA - Early registration discounts available!
Seville, Spain 7 - 9 March 2017.
For information about the programme, as well as registrations please visit www.savantes.com
---
Olio extravergine di oliva Capitale 2017

11° Salone degli Oli Extra Vergini Tipici e di Qualità 
Dal 4 al 7 marzo 2017 si svolgerà a Trieste la 11a edizione di Olio Capitale, la più importante fiera specializzata interamente dedicata alle migliori produzioni di olio extravergine d'oliva.
---
OLEUM NOSTRUM 2017
CORSO DI INNESTO COSTO CORSO 10€
• un incontro serale dedicato alla teoria (ore 20.15 - 22:00) 10 Marzo 2017
• prova pratica da svolgersi presso sede ProLoco 11 Marzo 2017 ( data poi da concordare con innestino) dalle 14 alle 17
Per informazioni Pro Loco Montemurlo 0574/558584 prolocomontemurlo@hotmail.it

---
Corso intensivo
9-10-11 marzo Galatina (LE)
Per info e prenotazioni staiterraterra@gmail.com oppure 328 7728341
---
Gesti d'amore
16-17-18 marzo San Vito dei Normanni (BR)
Per info e prenotazioni staiterraterra@gmail.com oppure 328 7728341

sabato 18 febbraio 2017

A Rende (UNICAL) seminario sul Food Safety Modernization Act (FSMA).

Rende (Arcavacata). Venerdì 3 marzo 2017 - Aula Circolare, Ed. Polifunzionale UNICAL di Rende (CS) SEMINARIO SU NUOVE OPPORTUNITA' PER ESPORTARE VERSO IL MERCATO U.S.A. FDA-FSMA, BRC 7, CULTURAL INSPECTION (HALAL-KOSHER), VALORIZZAZIONE DEL PRODOTTO
La FDA - Food and Drug Administration, agenzia del governo americano che si occupa di regolamentare i prodotti che vengono immessi sul mercato statunitense, ha emanato la Food Safety Modernization Act (FSMA), che rappresenta la più grande riforma di legge americana sulla sicurezza alimentare degli ultimi 70 anni. Lo scopo della legge è garantire la sicurezza alimentare dei cibi presenti sul mercato Statunitense attraverso il principio della PREVENZIONE!
Bureau Veritas Italia, organismo di certificazione e controllo, in collaborazione con Dinamica S.r.l., team di professionisti che opera nel settore alimentare, e con il Master Universitario di II livello in Esperto in Controllo e Certificazione di Alimenti (ESCA) del Dipartimento di Farmacia e Scienze della Salute e Nutrizione dell’UNICAL propone un seminario gratuito rivolto ad Aziende Alimentari e Consulenti di Aziende Alimentari con interessi nelle esportazioni verso il mercato U.S.A.
La partecipazione al seminario è gratuita, è gradita l’iscrizione entro il 1 marzo scrivendo una mail con i propri dati (nome e cognome, azienda, telefono, E-mail) o compilando il form disponibile insieme al programma completo sul sito alla pagina www.dinamicagroup.com

giovedì 16 febbraio 2017

Provincia di Reggio C.: elenco dei nuovi Corsi per l'ottenimento del certificato di abilitazione all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari.

Palmi (RC). L'ARSAC Calabria - Ufficio di Palmi organizza le lezioni di una nuova serie di Corsi per l'ottenimento del certificato di abilitazione all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari.

I corsi, tutti realizzati nel versante tirrenico della provincia di Reggio Calabria (Basso tirreno reggino), daranno l'opportunità agli operatori ed imprenditori agricoli di ottenere il Certificato di abilitazione all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari (Patentino).
I corsi, organizzati dall’ARSAC Calabria – Ufficio di Palmi e dal Servizio Fitosanitario della Regione Calabria Area Portuale Gioia T., coinvolgeranno circa 150 imprenditori agricoli dell’area del basso tirreno reggino-piana di Gioia Tauro.
Ogni corso, strutturato su 11 lezioni, impegnerà gli allievi in materie che spazieranno dalla nuova normativa sui fitofarmaci, con cenni sulla salubrità dei prodotti agricoli, salvaguardia ambientale e tutela della salute dei consumatori.
Questi quindi i prossimi appuntamenti in provincia di Reggio Calabria:
Corso: N. 4/17 S. Eufemia d'A.
Luogo di svolgimento: Locali del Consiglio comunale di S. Eufemia d'A..
Data avvio corso: 23 Febbraio 2017
Costo del corso: Gratuito
Responsabile: Dr Domenico Solano
---
Corso: N. 5/17  S. Eufemia d'A.
Luogo di svolgimento: Locali del Consiglio comunale di S. Eufemia d'A..
Data avvio corso: 24 Febbraio 2017 
Costo del corso: Gratuito
Responsabile: Dr Domenico Solano
---
Corso: N. 6/17 Palmi
Luogo di svolgimento: Locali dell'Istituto Tecnico Agrario di Palmi.
Data avvio corso: 28 Febbraio 2017
Costo del corso: Gratuito
Responsabile: Dr Domenico Solano
---
Corso: N. 7/17 Oppido M..
Luogo di svolgimento: Locali del Consiglio comunale di Oppido M..
Data avvio corso: 28 Marzo 2017

Costo del corso: Gratuito
Responsabile: Dr.ssa Marisa Perrone
---
Corso: N. 8/17 Oppido M..
Luogo di svolgimento: Locali del Consiglio comunale di Oppido M..
Data avvio corso: 30 Marzo 2017

Costo del corso: Gratuito
Responsabile: Dr.ssa Marisa Perrone
---
Corso: N. 9/17 Delianuova.
Luogo di svolgimento: Locali del Comune di Delianuova.
Data avvio corso: 29 Marzo 2017

Costo del corso: Gratuito
Responsabile: Dr.ssa Marisa Perrone

Per l'inoltro delle domande di partecipazione e per le informazioni sui corsi rivolgersi a:
ARSAC Calabria - Ufficio di Palmi. Via Oberdan, 28 - 89015 Palmi (RC) - Tel. 0966 21926 (Chiedere del responsabile del corso), oppure alla e-mail: aglauro@tiscali.it

mercoledì 15 febbraio 2017

Nuove date per il corso di idoneità fisiologica AMPO a Reggio C..

Spostate le date di realizzazione del prossimo corso per l'ottenimento dell'idoneità fisiologica all'assaggio dell'olio vergine ed extravergine di oliva organizzato dall'AMPO di Reggio Calabria.

Reggio C.. Il corso, originariamente previsto in date a cavallo tra fine febbraio e marzo, ha trovato collocazione definitiva nel periodo compreso tra il 15 ed il 24 marzo 2017.
Il corso teorico-pratico valido per l’ottenimento dell’attestato di idoneità fisiologica all’assaggio di olio vergine ed extravergine di oliva sarà tenuto ai sensi del Decreto MIPAAF del 18 giugno 2014 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28 agosto 2014 n. 199 relativo a “Criteri e modalità per il riconoscimento dei Panel di assaggiatori ai fini della valutazione e del controllo delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini di cui al regolamento (CEE) n. 2568/91, e sar consentirà di acquisire parte delle autorizzazioni valide per l'iscrizione nell'elenco nazionale dei tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini”.
Ente organizzatore: AMPO Soc. Coop. - Associazione Meridionale Produttori Olive - Sede amministrativa: Via Vico Vitetta n. 24 - 89133 Reggio Calabria Tel/Fax: 0965.951700
Lezioni: n. 10 moduli
Luogo di svolgimento del corso: C.F.S. Soc. Coop., via Cantaffio 5 - Reggio Calabria
Date: 15, 16, 17, 23 e 24 Marzo 2017
Orario: 8,30 – 13,00; 13,30 - 16,00Capo panel del corso: Carmelo Orlando
Posti disponibili: 20
Informazioni: AMPO (Tel/Fax: 0965.951700)
Quota di iscrizione: n.d.
Lingua ufficiale del corso: Italiano

martedì 14 febbraio 2017

Un grazie è d'obbligo! A thank you is mandatory!

"Passato il Santo, passata la festa!"
Recita così un comune adagio, in uso nel profondo sud, che esprime sia l'intima sacralità delle feste patronali e sia tutte quelle implicazioni sentimental-religiosi ad esse legate.
Ma in questo caso, passato il Santo (ossia il corso per Olive Oil Sommelier in New York City), la festa continua!
Continua nel ricordo dei tanti amici "studenti" che nello scorrere dei sette giorni newyorkesi hanno animato le stanze dell'International Culinary Center della Lower Manhattan.
Continua nel ricordo dei tanti colleghi che si sono succeduti nell'arduo compito di formare nuovi 26 "Ambasciatori dell'Olio da Olive".
Continua nel ricordo dei tanti extravergine posti in degustazione (oltre 110) nel susseguirsi delle sette giornate del corso.
Ed a loro, i produttori, è rivolto questo post.
Grazie!
Grazie alle 58 società (spero di non aver dimenticato qualcuno) che da 6 regioni europee (Italia, Grecia, Spagna, Portogallo, Turchia e Croazia) hanno inviato i loro preziosi extravergine alla kermesse americana, rendendo possibile la realizzazione di un corso così complesso come questo messo in campo da Olive Oil Times Education Labs e ICC.
Grazie mille per i vostri EVOOs Ripe & Green, Fruity, Bitter & Pungent, Delicate, Medium & Robust! 
Grazie, è stato per me un onore poterli assaggiare!
Antonio

“After procession of the saint, finished the festival!”
This is an old saying that is used in the South of Italy, which expresses the intimate sacredness of festivities and all those sentimental-religious implications which are associated.
But in this case, after the Saint (in this case the course for Olive Oil Sommelier in New York City), the festival continues!
It continues because I still remember the "students" actually friends who for seven continous days, have animated the rooms of the International Culinary Center in Manhattan.
It continues beacuse I stilll have in mind my colleagues who have succeeded in the difficult task of forming new 26 "Ambassadors of Extra Virgin Olive Oil”.
It continues beacuse I still have the afrertaste of many extra virgin olive oil tasted (over 110) during the seven days of the course.
This post is also dedicated to the producers
Thank you!
A big thanks to 58 companies (hope I have not forgotten anyone) that from 6 European countries (Italy, Greece, Spain, Portugal, Turkey and Croatia) have sent their great extra virgin olive oils to this fantastic course experienced in New York, and they contributed in this way to the realization of this complex course as it is mentioned by Olive Oil Times Education Labs and ICC.
Thank you so much for your EVOOs Ripe & Green, Fruity, Bitter & Pungent, Delicate, Medium & Robust!
Thank you, it was an honor for me to let me taste them!
Antonio

Elenco delle aziende - con relativo nome dei responsabili con cui ho interloquito - che hanno inviato i campioni per i tre corsi:
List of Companies - with its name of the managers - that have sent the samples for the three courses:
Italy
Mimmo Fazari – Olearia San Giorgio
Consuelo Garzo – Dolci Terre
Francescantonio Posterino – Olio Posterino
Scarlett Vescovo - Azienda Agricola Antonio Cristiano
Nicola Costantino – Lapoc Lydoy
Domenico Stanganelli – L’antico Rifugio
Maria Paola Gabusi – Casa Del Tempo Ritrovato
Alberto Romano - Frantoio Romano
Giuseppe Taibi - Olio Taibi
Arianna De Marco - Cantasole
Giuseppe Pannarale – Casino Mezzanola
Alessandra Paolini - Agricola Doria
Vittoria Iraci Borgia - La Montagnola
Pasquale Romano – Le Sciare
Nicolangelo Marsicani – Marsicani
Giorgio Franci – Frantoio Franci
Fratelli De Simone - Fonte Di Foiano
Mario Ciampetti – Olio Hispellum Terre Rosse
Pietro Re – Tamia
Cesare Bianchini – Domenica Fiore
Giovanni Mazzarrino – Mazzarrino
Pietro Sabella - Tenuta Gallinella
Silvia Di Vincenzo – Mandranova
Francesco Melcarne - Piana Del Lentisco
Luigi Visconti - Olio Visconti
Marcello Palumbo – Sololio
Pietro Intini – Olio Intini
Cosmo Di Russo
Salvatore Stallone – Le Tre Colonne
Pasquale Roccia - Oleificio Roccia
Franco Boeri Roi – Olio Roi
Claudio De Luca - Case D’alto
Roberto Comincioli – Comincioli
Maria Provenza – Olio Torretta
Paolo Venturini - Frantoio Montecroce
Antonio Bonanno – L’olio Del Cavaliere
Marco Prosseda – Duenovesei
Salvatore Cutrera – Frantoi Cutrera
Maria Francesca Di Martino – Aziende Agricole Di Martino Schinosa
Madonna dell’Olivo
Francesco Le Donne – Olio Villapontina
Azienda Agricola San Salvatore
Giampaolo Sodano - Frantoio Tuscus
Marco Rizzo
Maria Manuela Russo – Russo 1979 

Greece
Cristina Stribacu - LIA' Cultivator
Evi Psounou Prodromou - Yanni’s
Eleni Zotou - Golden Tree
Theodor Kontogiannis - Kontogiannis Family

Portugal
Julius Kaizer - Olmais
Francisco Ataide Pavao - Casa De Santo Amaro

Spain
Ester Amorós Segur - Cal Saboi
Javier Sanchez – Aceites Impeltre
Oro Del Desierto

Turkey
Has Ada Zeytincilik
Selin Erthur - Selatin

Croatia
Matteo Belci - Meloto
Oleum Maris Oio Vivo

giovedì 9 febbraio 2017

In Molise per un corso da assaggiatore olio extravergine di oliva.

L’associazione CO.PR.O.M, in collaborazione con UNAPROL, secondo quanto previsto dal Regolamento CEE 2568/91 e successive modifiche, organizza un “Corso per Assaggiatori di olio vergine ed extra vergine d’oliva” della durata complessiva di 35 ore.
I principali argomenti trattati in ciascun Corso riguardano: Composizione degli oli extra-vergini di oliva: aspetti nutrizionali e organolettici; Quadro normativo, classi merceologiche oli d'oliva e parametri analitici per il controllo della genuinità e della qualità; Cenni sul mercato dell'olio d'oliva, etichettatura e oli certificati (DOP, IGP, biologici); Influenza delle pratiche agronomiche e delle varietà sulle caratteristiche qualitative dell'olio d'oliva; Tecnologia di estrazione ed analisi dei punti critici; Analisi sensoriale e panel test: principi teorici e applicativi; Analisi sensoriale dell'olio di oliva; Prove pratiche di assaggio con descrizione delle caratteristiche positive e negative degli oli vergini.
Date del Corso: DAL 22/02/2017 AL 04/03/2017
Numero partecipanti al corso: 25
Attestati:
- Diploma di Partecipazione a coloro che avranno frequentato non meno dell’80% delle ore di lezione
- Certificato di Idoneità fisiologica all’assaggio (a seguito superamento prove) uno dei requisiti per l’iscrizione all’Elenco Nazionale dei Tecnici ed Esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini.
Docenti:
I docenti sono tutti di formazione universitaria e consolidata esperienza; il Capo Panel e gli assaggiatori sono regolarmente iscritti all’Elenco Nazionale dei Tecnici ed Esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini. Sede:
Co.Pr.O.M presso la sede della Coldiretti - Via Luigi D’Amato n° 15 - Campobasso
Quota di iscrizione € 90,00
Per info e iscrizioni: cell. 328-3722377 – e-mail massimilianozullo@gmail.com
Organizzazione: Dr.Agr.Massimiliano Zullo – 328.3722377 – massimilianozullo@gmail.com
Tutor di corso: Dr.Agr.Massimiliano Zullo
Capo Panel: Lugi Centauri - Presidente CAPOL(Centro Assaggiatori Produzioni Olivicole Latina) Coordinatore delle lezioni teoriche: Prof.ssa Antonella De Leonardis– Dipartimento di Agricoltura, Ambiente e Alimenti – Università degli Studi del Molise (Unimol) – Campobasso

Corso organizzato da Associazione CO.PR.O.M in collaborazione con UNAPROL 
Capo panel del corso: Luigi Centauri
Date di svolgimento: dal 22/02/2017 al 04/03/2017 Sede del corso: Co.Pr.O.M presso la sede della Coldiretti - Via Luigi D’Amato n° 15 - Campobasso
Posti disponibili: 25
Informazioni: Massimiliano Zullo – 328.3722377 – massimilianozullo@gmail.com
Quota di iscrizione: € 90,00
Lingua ufficiale del corso: Italiano

martedì 7 febbraio 2017

A Reggio Calabria, tre nuovi corsi per assaggiatori olio da olive.


Le associazione CONASCO di Reggio Calabria, APOR di Gioia Tauro e AMPO di Reggio Calabria organizzano tre nuovi corsi per assaggiatori di olio vergine ed extra vergine d'oliva, tenuti ai sensi del Decreto MIPAAF del 18 giugno 2014 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 28 agosto 2014 n. 199 relativo a “Criteri e modalità per il riconoscimento dei Panel di assaggiatori ai fini della valutazione e del controllo delle caratteristiche organolettiche degli oli di oliva vergini di cui al regolamento (CEE) n. 2568/91, nonché per l'iscrizione nell'elenco nazionale dei tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini” e
riconosciuti dalla Regione Calabria.
I corsi di formazione si propongono di valorizzare le già eccellenti produzioni oleicole reggine e caratterizzarne la qualità attraverso l'impiego dei formandi esperti di analisi sensoriale; contribuire alla diffusione e valorizzazione della professionalità degli assaggiatori; stimolare gli olivicoltori e tecnici oleari al miglioramento ulteriore della già elevata qualità del prodotto.
I tre corsi, dell'APOR, dell'AMPO e del CONASCO, saranno diretti dal Capo Panel Carmelo Orlando e si svolgeranno nella città di Reggio Calabria a cavallo tra i mesi di Febbraio e Marzo 2017.
La frequenza ai corsi ed il superamento delle 4 prove previste, permetterà di conseguire l'Attestato di Idoneità Fisiologica all'Assaggio di oli vergini ed extravergini di oliva, valido per l'iscrizione all'Elenco nazionale di tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini.
La frequenza è obbligatoria per l'intera durata del corso (max 25% di assenze).

I dettagli:
Corso organizzato da APOR Gioia Tauro
Capo panel del corso: Carmelo Orlando
Date di svolgimento: 15, 16, 17, 18, 20 Febbraio 2017
Sede del corso: Università Mediterranea di Reggio Calabria - Dipartimento di Agraria.
Posti disponibili: 20
Informazioni: Apor Gioia Tauro
Quota di iscrizione: n.d..
Lingua ufficiale del corso: Italiano

Corso organizzato da CONASCO Reggio Calabria
Capo panel del corso: Carmelo Orlando
Date di svolgimento: 27, 28 Febbraio; 1, 2, 3 Marzo 2017
Sede del corso: Reggio Calabria
Posti disponibili: 20
Informazioni: Conasco o qui sul blog
Quota di iscrizione: n.d..
Lingua ufficiale del corso: Italiano

Corso organizzato da AMPO Reggio Calabria
Capo panel del corso: Carmelo Orlando
Date di svolgimento: 27, 28 Febbraio; 1, 2, 3 Marzo 2017
Sede del corso: C.F.S. Soc. Coop., via Cantaffio 5 - Reggio Calabria
Posti disponibili: 20
Informazioni: AMPO Reggio Calabria (settore_tecnico@ampo.it) o qui sul blog
Quota di iscrizione: n.d..
Lingua ufficiale del corso: Italiano

venerdì 3 febbraio 2017

Nuove avventure


Carissimi amici,
una nuova avventura sta per partire.
Nuovi compagni, nuovi sodalizi, limpide alleanze e nuovi scenari si stagliano all'orizzonte.


L’avventura – perché di avventura si tratta - pur se per me nuova, riguarda un premio oleario che ha fatto la storia dei concorsi dell’olio da olive a denominazione di origine e che vanta di una formula ben strutturata, forte dei 15 anni di collaudata ed efficiente organizzazione.
Ma tutto cambia, tutto si evolve, nuovi contesti si aprono, partono nuove collaborazioni ed il palcoscenico – che Sorrento merita - non può che essere il mondo!
Poche parole per riassumere lo spirito della XV edizione della Sirena d’Oro di Sorrento: un occhio rivolto al passato e due occhi rivolti al futuro!
Ed il futuro per il Sirena d’Oro, punto di riferimento delle eccellenze olearie tipiche italiane, è appunto il mondo! Il Sirena merita di appartenere a quello scenario concorsuale globale che oramai coinvolge i due emisferi terracquei, quasi in egual misura.
Ma il passo è importante e tutto verrà valutato nei tempi e nei modi giusti, soppesando e ponderando le azioni da intraprendere.
Come detto si parte! Il cambiamento, avviato da Oleum (Associazione Assaggiatori di Salerno), è ormai inarrestabile. Come detto, si andrà per gradi!
Innanzitutto la scelta, che mi onora e gratifica, del sottoscritto quale responsabile del panel di assaggio del premio, coadiuvato da un nucleo di assaggiatori di provata esperienza e grande sensibilità. Cosa chiedere di più?
E poi l’allargamento del concorso agli oli extravergine di oliva da agricoltura biologica, l’altra metà del cielo della qualità dell’olio da olive, con l’idea di giungere – a pieno regime – ad internazionalizzare totalmente il concorso.
Per quest’anno, il panorama mondiale verrà solamente “sfiorato” dal concorso, grazie alla presenza annunciata delle più importanti società dell’alta qualità internazionale che disputeranno un mini campionato a loro riservato.
L’assaggio del mondo avverrà grazie alla presenza di società straniere scelte tra quelle con le migliori posizioni nel ranking mondiale degli oli di qualità, appena licenziato dall'organismo internazionale che lo cura e tutela (www.evooworldranking.org).
A questo punto non resta che dare appuntamento a Sorrento, nella splendida cornice della penisola dei limoni e degli olivi selvatici, per i primi giorni del mese di marzo.
Il calendario delle attività e quanto accadrà da oggi al giorno della premiazione, è già consultabile alla nuova pagina del concorso, all’indirizzo www.sirenadoro.org
Grazie, vi aspetto! Non fate tardi!

giovedì 2 febbraio 2017

Ancora formazione per assaggiatori nel casertano.

"Abbiamo bisogno di comunicazione e quindi di esperti del settore olio da olive, c’è bisogno di cultura di prodotto e di educazione al consumo della qualità. E’ questo ciò che serve al consumatore per farlo diventare consapevole e perché no, farlo anche innamorare e diventare un professionista assaggiatore". 

Questa le motivazioni, giunte dall'organizzazione, che stanno alla base del nuovo corso per la determinazione dell’idoneità fisiologica all’assaggio degli oli da olive (corso per assaggiatori) promosso dall’APROL Campania (Associazione Produttori Olivicoli), in collaborazione con UNAPROL.
Il corso di formazione, aperto ad un numero massimo di 25 persone, rappresenta il primo livello del percorso di formazione per chi ha l’ambizione di diventare un esperto assaggiatore ed è riconosciuto e autorizzato dalla Regione Campania.
I docenti saranno tutti di formazione universitaria e consolidata esperienza e sono regolarmente iscritti all'elenco nazionale dei tecnici ed esperti degli oli di oliva vergini ed extravergini e con loro saranno trattati i principali argomenti che riguardano:
I fattori della qualità degli oli vergini di oliva;
L’influenza delle pratiche agronomiche, della difesa della pianta e delle varietà sulle caratteristiche qualitative dell'olio d'oliva;
La tecnologia di estrazione ed il controllo di processo;
Il quadro normativo della definizione della qualità;
La tecnica per l'analisi sensoriale dell'olio di oliva;
Prove pratiche di assaggio con descrizione delle caratteristiche positive e negative degli oli vergini.
Al termine del corso sarà rilasciato un diploma di partecipazione a coloro che avranno frequentato non meno dell’80% delle ore di lezione ed il Certificato di Idoneità Fisiologica all'assaggio (a seguito superamento prove) da una commissione costituita dal Capo Panel e da esperti assaggiatori. L’attestato, insieme ad una attività documentata di almeno venti sedute di assaggio di allenamento, costituisce il requisito fondamentale per l'iscrizione all'Elenco Nazionale dei Tecnici ed Esperti degli Oli d'oliva Extravergini e Vergini.
Il corso si terrà nelle seguenti date:
23 – 24 – 25 febbraio 2017 dalle ore 14:00 alle ore 19:00
03 – 04 – 10 – 11 marzo 2017 dalle ore 14:00 alle ore 19:00
Sede del corso è il Frantoio Oleario Migliozzi Enrico - Via Ponte degli Svizzeri n° 1 – Teano (Ce).
La quota di iscrizione è di euro 100,00 ed è inclusa una degustazione di prodotti tipici locali con abbinamento degli oli di qualità che si terrà alla fine dei lavori.
Per partecipare è necessario compilare il modulo di adesione presente in calce ed inviarlo via mail ad uno dei contatti sotto riportati entro e non oltre, pena l’esclusione, il 10 febbraio 2017.
Organizzazione e contatti:
Alessandro Mezzacapo – mobile 347.8912664 mail: alessandromezzacapo@gmail.com
Vincenzo Nisio – mobile 338.6886368 mail: vincenzonisio@gmail.com
Massimiliano Zullo – mobile 328.3722377 mail: massimilianozullo@gmail.com
Capo Panel:
Maria Luisa Ambrosino – Capo Panel presso la CCIAA di Napoli
QUI potete scaricare il programma del corso con i dettagli.
QUI potete scaricare il modulo di adesione

martedì 24 gennaio 2017

Problematiche in agricoltura nella Piana di Gioia Tauro. Un convegno proverà a discuterne a Varapodio (RC).

Problematiche in agricoltura nella Piana di Gioia Tauro. Un convegno proverà a discuterne a Varapodio (RC).

L'Azienda Regionale per lo Sviluppo dell'Agricoltura Calabrese (ARSAC), nell'ambito delle proprie attività istituzionali, ed in attuazione dei programmi delle attività previste per l'anno 2017 organizza, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale di Varapodio, il Convegno-Dibattito sul tema: PROBLEMATICHE E PROSPETTIVE DELL'AGRICOLTURA NELLA PIANA DI GIOIA TAURO.
L'incontro, fortemente voluto dalle due amministrazioni, avrà luogo Sabato 28 Gennaio 2017, a partire dalle ore 17.00, presso l'Auditorium della Scuola Elementare R. Sammarco, Via Dante Alighieri - Varapodio.
Aprirà i lavori del convegno il Sindaco di Varapodio Orlando FAZZOLARI; a seguire gli interventi tecnici dell'Agrot. Mario CARUSO (CeDA n. 19 Divulgazione - Nucleo di controllo ARCEA) che illustrerà il sistema dei controlli dell'AGEA, e le nuove regole per la condizionalità e del Dr Agr. Antonio Giuseppe LAURO (Servizio Marketing - Ufficio Valorizzazione produzioni) sugli strumenti utili per la valorizzazione e la promozione della produzioni olearie pianeggiane.
Dopo il dibattito, il Dr Agr. Domenico SOLANO (Direttore CeDA n. 19 Divulgazione) tratterà del Marketing dei prodotti agroalimentari (segmentazione di mercato e differenziazione dell'offerta) e concluderà l'incontro.
Prevista la partecipazione delle associazioni di produttori ed organizzazioni sindacali di comparto.
A latere del Convegno, sempre nel piano delle attività dell'Azienda ARSAC, verranno consegnati i patentini di abilitazione professionale per l'acquisto dei prodotti fitosanitari a quanti hanno frequentato con successo i recenti corsi organizzati dall'Ufficio di Palmi.





mercoledì 18 gennaio 2017

In Calabria, nuovo Master sull'analisi sensoriale dell'olio extravergine da olive: dall'oliva, all'olio da olive.

Theatro del Gusto di Campora San Giovanni (CS) è lieto di presentare la nuova edizione 2017 del master sull'olio extravergine da olive, tenuto dal noto capo panel internazionale Antonio Giuseppe Lauro che presidierà il 23 Gennaio una serata di presentazione gratuita aperta a tutti.
Per partecipare basta solo prenotare il posto, sedersi comodamente ed attendere di conoscere tutto il percorso che è stato disegnato per questo Master. Nulla dopo sarà come prima, garantiscono da Theatro del Gusto, dopo il master il proprio approccio all'extravergine ed il modo di consumare l'oro verde cambierà radicalmente per sempre. 
Si possono richiedere info a riguardo direttamente a: info@theatrodelgusto.com
Si ricorda che per partecipare il 23 gennaio alla serata di presentazione è obbligatoria la prenotazione.
Ente organizzatore: Theatro del Gusto
Responsabile del master: Capo Panel Dr Antonio G. Lauro
Lezioni: n. 8 (8 gg) con esame finale.
Luogo: Sala multimediale Theatro del Gusto
Date delle lezioni: 30 Gennaio, 13 e 27 Febbraio; 13 e 27 Marzo; 10 e 18 Aprile; 1 Maggio 2017.
Orario: dalle 18.00 alle 20.00 (ancora da confermare)
Al termine del Master verranno consegnati diplomi di partecipazione al "Master sull'analisi sensoriale dell'olio extravergine da olive: dall'oliva, all'olio da olive".

Evento in collaborazione con il concorso oleario internazionale Domina-IOOC di Palermo.

PROGRAMMA DEL CORSO
Giorno 1
Prova d'ingresso. Nozioni di olivicoltura moderna.
Approccio alle tecniche di assaggio dell'olio extra vergine da olive.
Assaggio guidato di n. 5 oli d'oliva nelle varie tipologie commerciali.
Giorno 2
La trasformazione delle olive in frantoio.
Assaggio guidato di n. 5 oli d'oliva nelle varie tipologie commerciali.
Giorno 3
L'analisi sensoriale dell'olio da olive. Il Panel e l'assaggio.
Assaggio guidato di n. 5 oli d'oliva nelle varie tipologie commerciali.
Giorno 4
La chimica dell'olio vergine da olive.
Assaggio guidato di n. 5 oli d'oliva nelle varie tipologie commerciali.
Giorno 5
Olivicoltura e olio: un po' di storia. Olio extravergine da olive e salute.
Abbinamenti Olio/Cibo. Assaggio guidato di n. 5 oli d'oliva calabresi.
Giorno 6
L'olio da olive e' sempre extravergine? Origine dei pregi e dei difetti.
Il patrimonio varietale italiano. Assaggio guidato di n. 5 oli d'oliva italiani.
Giorno 7
La conservazione dell'olio. L'etichettatura.
Il patrimonio varietale nel mondo.
Assaggio guidato di n. 5 oli d'oliva internazionali.
Giorno 8
Prova finale: Test di riconoscimento di 3 campioni, con eventuale individuazione dei campioni difettati, nonché del tipo e dell’intensità degli attributi. Discussione, in plenaria, sul raggiungimento degli obiettivi e valutazione dei risultati conseguiti. Esercitazione sull'uso delle schede: scheda ufficiale, schede concorsuali, scheda a "ragno". Prove pratiche di valutazione sensoriale degli oli vergini da olive: assaggio guidato di n. 5 oli d'oliva nelle varie tipologie commerciali. Prove selettiva di valutazione fisiologica. Prova di selezione sensoriale. Valutazione fisiologica col metodo classificazione di intensità. Presentazione dei risultati finali delle prove selettive di valutazione fisiologica e delle prove di selezione sensoriale. Chiusura del corso. Proclamazione degli allievi idonei e non idonei (in base a: superamento prova selettiva; non aver collezionato più del 25% di ore di assenza).
Note:
- Avremo ospiti noti produttori calabresi.
- Seguirà una lezione di recupero generale tra Maggio e Giugno.
- Visti i numerosi impegni del Dottor Lauro, qualche lezione potrebbe cambiare data.
Il Responsabile di Theatro del Gusto
Michele Ruperto
Sommelier professionista A.I.S.

lunedì 16 gennaio 2017

Dal 3-5 Febbraio 2017 a Fermo torna enoliexpo adriatica.


Torna nel mese di febbraio 2017 (dal 3 al 5) la manifestazione Enoliexpo Adriatica.
L'evento dedicato interamente alle filiere del vino e dell'olio e giunto alla sua terza edizione, vedrà in esposizione tutti i macchinari, le attrezzature, i prodotti e i servizi per l'olivicoltura e l'industria olearia, la vitivinicoltura e l'enologia.
La fiera nazionale, presenta un'area espositiva importante, completata da un ricco programma convegnistico, corsi di formazione e di aggiornamento professionale, organizzati da associazioni di categoria e testate specializzate, che vedranno la partecipazione dei più autorevoli esperti italiani.
Ecco di seguito alcuni titoli e le tematiche di convegni , oltre ad un'area dedicata a Focus delle Aziende, dove si alterneranno approfondimenti e presentazioni delle novità di mercato di alcune aziende espositrici
Novità su convegni per i settori vino e olio:
Venerdì 3 febbraio
Ore 10,30 “Qualità degli oli extravergine di oliva ed innovazione di processo”
Unaprol, Coldiretti Marche
Ore 15,00 “Food Brand Marche: la qualitá come valore condiviso”
IME - Istituto Marchigiano di Enogastronomia
Sabato 4 febbraio
Ore 09,30 “La difesa dell’olivo da fitofagi emergenti: la tignola e la cecidomia”
Dow Agrosciences
Ore 11,00 “Meccanizzazione integrale e sensoristica per l’olivicoltura del 3° millennio”
Assoprol Umbria
Ore 15,00 “Global Warming: tecniche per contrastare gli effetti negativi in vigneto” Defogliatura tardiva, rifinitura posticipata, uso di antitraspiranti e altre soluzioni per non penalizzare la qualita’ della vendemmia
Terra e Vita
Domenica 5 febbraio
ore 10,30 “Vino, gli ingredienti in etichetta” Lieviti non saccharomyces, chiarificanti non allergenici: ricette alternative con un occhio alle nuove esigenze dei consumatori
VVQ, Vignevini & Qualità

Per maggiori informazioni: www.enoliexpo.com
Convegni 2017: www.enoliexpo.com/conv_2017.php
Le Aziende Raccontano: www.enoliexpo.com/raccontano.php 

giovedì 12 gennaio 2017

Corsi per l'ottenimento del certificato di abilitazione all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari.

L'Azienda Regionale per lo Sviluppo dell'Agricoltura Calabrese (ARSAC) sede di Palmi (RC), organizza per questo inizio di anno 2017 alcuni "Corsi per il rilascio e il rinnovo delle abilitazioni (Patentino) per gli utilizzatori professionali e per le abilitazioni all’attività di consulente", così come previsto dalle linee guida approvate dalla Regione Calabria (Delibera n. 308 del 27/08/2015, pubblicata sul BURC n° 62 del 28 settembre 2015 - applicazione del Piano di Azione Nazionale (PAN) per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari ai sensi della direttiva 2009/128/CE e DL n. 150 del 14/08/2012).
I corsi, organizzati in collaborazione con il Servizio Fitosanitario della Regione Calabria Area Portuale Gioia T., coinvolgeranno gli agricoltori dell’area del basso tirreno reggino-piana di Gioia Tauro.
Ogni corso, strutturato su 11 lezioni, impegnerà gli allievi in materie che spazieranno dalla nuova normativa sui fitofarmaci, con cenni sulla salubrità dei prodotti agricoli, salvaguardia ambientale e tutela della salute dei consumatori.
Requisiti di accesso ai corsi:
Utilizzatori professionali: possono accedere ai corsi i soggetti con 18 anni compiuti che intendono utilizzare i prodotti fitosanitari nel corso di un’attività professionale, compresi gli operatori e i tecnici, gli imprenditori e lavoratori autonomi, sia nel settore agricolo sia in altri settori.
Consulenti: possono accedere ai corsi i soggetti con età minima di 18 anni in possesso di diplomi o lauree in discipline agrarie e forestali, anche triennali.
Per il rilascio del Certificato di Abilitazione è necessaria la frequenza di un corso di formazione di base della durata di 20 ore e il superamento dell’esame finale.
Per il rinnovo del Certificato di abilitazione è necessario seguire dei percorsi formativi e di aggiornamento della durata di almeno 12 ore.
Soggetti esentati dall’obbligo della frequenza ai corsi di formazione per utilizzatori professionali:
1) Sono esentati dall’obbligo di frequenza del corso di formazione per utilizzatori, i soggetti in possesso di diploma di istruzione superiore di durata quinquennale ad indirizzo agrario o di laurea, anche triennale, nelle discipline agrarie e forestali, biologiche, naturali, ambientali, chimiche, farmaceutiche, mediche e veterinarie.
Ai fini dell’acquisizione della suddetta abilitazione, i soggetti interessati sono comunque tenuti a superare l’esame di abilitazione.
2) Sono esentati dall’obbligo di frequenza del corso di formazione e dall’esame, i soggetti in possesso di diploma di istruzione superiore di durata quinquennale ad indirizzo agrario, di laurea anche triennale, nelle discipline agrarie e forestali, in possesso dell’abilitazione all’esercizio della professione.
Questi i prossimi appuntamenti:
Corso: N. 1/17 Oppido Mamertina
Luogo di svolgimento: Locali del Consiglio comunale di Oppido M.
Data avvio corso: 12 Gennaio 2017 ore 15:30
Costo del corso: Gratuito
---
Corso: N. 2/17 Oppido Mamertina
Luogo di svolgimento: Locali del Consiglio comunale di Oppido M.
Data avvio corso: 12 Gennaio 2017 ore 17:30
Costo del corso: Gratuito
---
Corso: N. 3/17 Barritteri di Seminara
Luogo di svolgimento: Locali della delegazione comunale di Seminara a Barritteri.
Data avvio corso: 13 Gennaio 2017 ore 17:00
Costo del corso: Gratuito
---
Corso: N. 4/17 Palmi
Luogo di svolgimento: Locali dell'Istituto Tecnico Agrario di Palmi.
Data avvio corso: Febbraio 2017
Costo del corso: Gratuito
---
Corso: N. 5/17 S. Eufemia d'A.
Luogo di svolgimento: Locali del Consiglio comunale di S. Eufemia d'A..
Data avvio corso: Febbraio 2017
Costo del corso: Gratuito

Per l'inoltro delle domande di partecipazione e per le informazioni sui corsi rivolgersi a:
ARSAC Calabria - Ufficio di Palmi
Via Oberdan, 28 - 89015 Palmi (RC) - Tel. 0966 21926 - e-mail: aglauro@tiscali.it

giovedì 5 gennaio 2017

Manifestazione di interesse per le aziende olearie Italiane, Spagnole, Portoghesi e Greche. Expression of interest for Italian, Spanish, Portuguese and Greek olive oil producers.

Manifestazione di interesse per le aziende olearie Italiane, Spagnole, Portoghesi e Greche.

Carissimi amici,

il 4 febbraio prossimo prenderà il via, a New York, l’attesissimo corso – su tre livelli – per Olive Oil Sommelier (info: https://www.oliveoilschool.org).
L’Olive Oil Program ICC Sommelier Certification, organizzato dalla rivista Olive Oil Times, attraverso il suo Education Lab ed in collaborazione con l’International Culinary Center, prevede nel corso dei 7 giorni di programma una copiosissima serie di assaggi di eccellenze olearie internazionali.
In considerazione che solamente nelle lezioni da me dirette si assaggeranno circa 45/50 differenti extravergine, si fa richiesta alle aziende di ITALIA, SPAGNA, PORTOGALLO e GRECIA di campioni di EVOO da utilizzare a New York nel corso della nuova edizione del “Certification Course for Olive Oil Sommeliers”.
Quanti interessati a partecipare con i loro extravergine possono contattarmi qui sul blog, per e-mail (aglauro@tiscali.it) o per telefono (fornirò il numero in privato).
Si ricorda alle aziende interessate a far partecipare i propri extravergine a queste lezioni che occorre manifestare CON IMMEDIATEZZA la propria disponibilità ad inviare i campioni (2 o 3 bottiglie da 500 ml), in quanto questi dovranno arrivare presso la mia abitazione entro e non oltre il 20 Gennaio 2017, data nella quale i campioni saranno spediti negli Stati Uniti per raggiungere la sede del corso (http://www.internationalculinarycenter.com/)
Tra le centinaia di varietà italiane, greche, spagnole e portoghesi, queste le tipologie prescelte da utilizzare nel corso dei sette giorni di lezione (Regione d’origine e varietà):
SPAGNA
PICUAL, BLEND, HOJIBLANCA, ARBEQUINA, PICUDO, CHANGLOT REAL, ARBOSANA, ALTRE (MAX 2).
ITALIA
LECCIO DEL CORNO, FRANTOIO, MORAIOLO, BLEND (n. 4), CORATINA, ORTICE, CAROLEA, CASALIVA, MIGNOLA, OGLIAROLA SALENTINA, TAGGIASCA, LECCINO, ITRANA, NOCELLARA (ETNEA, BELICE, MESSINESE), BIANCOLILLA, PERANZANA, PISCIOTTANA, TONDA IBLEA, OTTOBRATICA, GROSSA DI CASSANO, ALTRE (MAX 4).
GRECIA
KORONEIKI, HALKIDIKI, BLEND, ALTRE (MAX 1).
PORTOGALLO   
VERDEAL TRANSM., BLEND, ALTRE (MAX 1).

Expression of interest for Italian, Spanish, Portuguese and Greek olive oil producers

Dearest friends,

Next February 4th will starts in New York, the highly anticipated course - on three levels - for Olive Oil Sommelier (info: https://www.oliveoilschool.org).
The Olive Oil Sommelier Certification Program ICC, organized by the magazine Olive Oil Times, through its Education Lab and in collaboration with the International Culinary Center, expected during the 7-day program a copious series of tastings of international EVOO excellence.
Considering that only in my lessons we will taste 45/50 different extra virgin, I request to the companies from ITALY, SPAIN, PORTUGAL and GREECE to send EVOO samples to be used in New York during the new edition of the "Certification Course for Olive Oil sommeliers ".
Those interested in participating with their extra virgin can contact me here on Blog, by e-mail (aglauro@tiscali.it) or by phone (I will provide the number in private).
It reminds to the companies interested to offer their own extra virgin for these lessons that one must express WITH IMMEDIACY its willingness to send samples (2 or 3 500-ml bottles), as these will have to arrive at my cellar no later than the January 20, 2017, date in which the samples will be shipped to the US to reach the venue of the course (http://www.internationalculinarycenter.com/)
Among the hundreds of varieties Italian, Greek, Spanish and Portuguese, these are the types selected for use during the seven days of lessons (Region of origin and variety):
SPAGNA
PICUAL, BLEND, HOJIBLANCA, ARBEQUINA, PICUDO, CHANGLOT REAL, ARBOSANA, OTHERS (MAX 2).
ITALIA
LECCIO DEL CORNO, FRANTOIO, MORAIOLO, BLEND (n. 4), CORATINA, ORTICE, CAROLEA, CASALIVA, MIGNOLA, OGLIAROLA SALENTINA, TAGGIASCA, LECCINO, ITRANA, NOCELLARA (ETNEA, BELICE, MESSINESE), BIANCOLILLA, PERANZANA, PISCIOTTANA, TONDA IBLEA, OTTOBRATICA, GROSSA DI CASSANO, OTHERS (MAX 4).
GRECIA
KORONEIKI, HALKIDIKI, BLEND, OTHERS (MAX 1).
PORTOGALLO
VERDEAL TRANSM., BLEND, OTHERS (MAX 1).

mercoledì 4 gennaio 2017

L'Agea si modernizza.

La tecnologia aiuterà gli agricoltori che hanno avuto accesso alle misure del PSR?
Da oggi disponibile, sia per Android sia per iOS, la nuova App Agea che permette, per la prima volta, agli agricoltori di seguire lo stato di avanzamento della loro domanda.
Con un sistema a semaforo sono indicate le pratiche corrette o le eventuali anomalie che possono essere risolte contattando i CAA di riferimento o direttamente Agea.
L'APP AGEA è stata realizzata con l'obiettivo di agevolare e velocizzare i rapporti tra cittadino e Pubblica Amministrazione, nell'ambito del "Piano Agricoltura 2.0 - Servizi innovativi per semplificare", che introduce misure per diminuire la quantità di carta e il peso della burocrazia nell' agricoltura italiana.
L'APP AGEA può essere scaricata dagli store dei principali vendor (App Store, Play Store) ed installata sul proprio dispositivo mobile.
Le funzionalità attivabili sull'APP AGEA sono legate alle autorizzazioni dell'utente collegato ed il menù è personalizzato: i dati sono resi disponibili sul dispositivo mobile con le stesse regole di accesso e disponibilità applicati alla navigazione su web. Sono utilizzabili anche funzioni rapide di accesso alle informazioni di ciascuna "Domanda di pagamento" presentata, mediante la scansione del barcode o delQrcode stampato sul modello.
L'agricoltore può utilizzare le funzioni dell'APP AGEA, autenticandosi con le proprie credenziali di accesso al SIAN.Che fate, la scaricate?